thespecials_bradbury

Il batterista della band ska britannica The Specials, John ‘Brad’ Bradbury, è morto all’età di 62 anni.
La notizia è stata annunciata su Twitter direttamente dalla band. Secondo quando accertato sarebbe venutoa mancare il 28 dicembre, lo stesso giorno del connazionale Lemmy Kilmister. In quanto alle cause della morte non sarebbe stata ancora annunciata la causa.

Questo il messaggio rilasciato dalla band sul sito ufficiale:

thespecials_site

È con profondo dispiacere che vi annunciamo la triste notizia riguardo il nostro amato marito e padre che è passato a miglior vita lunedì 28 dicembre. Il suo modo di suonare la batteria era la centrale elettrica dietro gli Specials ed è stato visto come un elemento chiave per il suono Two Tone.

Era molto rispettato dagli altri batteristi di tutto il mondo, per il suo stile reggae e ska che è stato visto come un modo genuino di rottura quando gli Specials arrivarono nelle classifiche nel 1979. È stato parte integrante degli Specials nella reunion del 2008 e ha suonato fino a ai giorni nostri.

Il suo contributo al mondo della musica non può essere sottovalutato e mancherà molto ai familiari, agli amici e ai fan. Alle famiglie il più sincero augurio che esse possano ricordarlo privatamente.

Brad è stato, in ordine cronologico, il secondo batterista del gruppo ska, suonando dal 1979 al 1984 e dal 2008 al 2015. Qui uno dei brani suonati da lui, Nelson Mandela: