walikota-solo-jokowi

Mark Greenway, cantante degli storici Napalm Death, ha scritto una lettera al presidente dell’Indonesia, Joko Widodo. È un po’ strano, ma la cosa ha un senso: Widodo ascolta infatti metal, ed è un fan della band (come si vede dall’immagine sopra). Il motivo della lettera è la condanna a morte di due cittadini australiani anch’essi fan dei Napalm Death, Andrew Chan e Myuran Sukumaran, per traffico di droga – i due stavano portando eroina nel paese. Greenway è intervenuto per chiedere la sospensione della pena capitale per Chan e Sukamaran. Vi abbiamo tradotto la lettera per intero qua sotto.

Gentile Sig. Widodo,
Scrivo direttamente a lei per chiederla di risparmiare le vita di Andrew Chan e Myuran Sukumaran, i due cittadini australiani che sono al momento in attesa di ricevere la pena capitale in Indonesia per traffico di eroina. In quanto fan della nostra band Napalm Death, apprezzerebbe il fatto che i nostri testi e il nostro ethos sfidano il continuo ciclo della violenza nel mondo, sia che provenga da uno stato o da un individuo. Credo che se queste cose non verranno cambiate e cambieranno non avanzeremo mai realmente come razza umana.
Capisco che lei sia un leader determinato a cambiare le cose per il meglio, e quindi credo che accordare la grazia sarebbe un enorme passo avanti in questa ricerca di miglioramenti. Capisco che l’eroina possa essere dannosa, e questo a molti livelli, ma credo che dietro ci sia un problema molto più profondo che non può venire cambiato o alterato semplicemente togliendo vite.
Ancora, le chiedo con rispetto di fare una vera differenza ed annullare queste condanne.
Con pace e speranza,
Mark “Barney” Greenway (Napalm Death)

I Napalm Death hanno appena pubblicato il loro nuovo album Apex Predator – Easy Meat, da cui abbiamo ascoltato How the Years Condemn e Smash a Single Digit. Qua sotto trovate il video della loro All Is Said and Done.