Come riporta Pitchfork gli Swans, storica experimental rock band statunitense, stanno lavorando al loro nuovo disco (seguito dell’ottimo The Seer, uscito nel 2012). Il disco sta venendo prodotto da Michael Gira, frontman del gruppo, mentre l’ingegnere del suono prescelto è John Congleton. L’uscita è prevista per la primavera 2014. Per raccogliere fondi in modo da sostenere le spese di registrazione, la band ha deciso di mettere in vendita un nuovo disco dal vivo, Not Here/Not Now. L’edizione limitata in 2 CD è ordinabile da Young God.

Il nuovo live, registrato in date a Barcellona e Melbourne tra il 2012 e il 2013, contiene versioni dal vivo di nuove canzoni ancora non registrare, tra cui due “crude demo acustiche di canzoni per il nuovo disco degli Swans, attualmente in progresso”, stando a una dichiarazione per la stampa. Ogni copia dell’edizione limitata ha una copertina diversa, disegnata dall’artista Nicole Boitos e modificata ulteriormente e firmata da Michael Gira.”

Oltre al doppio CD, ci sono molte altre opzioni disponibili per effettuare una donazione alla band – tra cui una copia firmata del nuovo LP una volta uscito, un DVD live, una menzione come “produttore esecutivo” sul nuovo disco, un poster firmato di un disegno di Gira, un ingresso gratuito ad un concerto a scelta + meet and greet con la band, e un “dono segreto”. L’opzione più interessante, però, è quella che vede Michael Gira scrivere una canzone per il donatore (a soli 500$):

SÌ È VERO: m.gira registrerà e manderà al cliente il video di una semplice, corta canzone scritta per l’occasione, voce e chitarra acustica, con all’interno il nome del cliente, per lodare lui o lei, i suoi antenati, pensieri, sogni, e vite passate e future per sempre. Il video verrà girato da m.gira, seduto alla sua scrivania, a casa, mentre canterà direttamente a te, e solo a te”.

Gira chiama i piani degli Swans per il nuovo album “RIDICOLAMENTE SUPERAMBIZIOSI” e fa notare che “QUESTI GIORNI, È COME SE OGNI DISCO POTREBBE ESSERE L’ULTIMO. SPERIAMO CHE SE IL CASO DOVESSE ESSERE QUELLO, SARÀ STATO PER UN MOTIVO VALIDO”. Ha anche detto di essere stato “toccato, mosso e ispirato, persino sollevato a vedere il pubblico [della band] crescere così tanto, e a rendersi conto di quanto finalmente, finalmente la gente si stia lasciando andare, aprendo e condividendo l’esperienza che sono i suoni che creiamo”.

Qua sotto, la tracklist di Not Here/Not Now e un video del pezzo Toussaint l’ouverture, suonato dal vivo al Primavera Sound Festival di quest’anno a Barcellona.

CD1:

01 To Be Kind
02 Just a Little Boy
03 Coward
04 She Loves Us!
05 Oxygen…

CD2:

01 The Seer / Bring the Sun / Toussaint L’ouverture
02 Nathalie Neal
03 Kirsten Supine (demo)
04 Screen Shot (demo)