I Big Thief hanno condiviso due buovi brani, Little Things e Sparrow, entrambi prodotti dal batterista James Krivchenia

I Big Thief sono tornati con due nuovi brani, Little Things e Sparrow: il primo è stato registrato con Shawn Everett ai Five Star Studios di Topanga, in California, a ottobre 2020, mentre Sparrow è stato realizzato con Sam Evian ai Flying Cloud Recordings sulle Catskills fra luglio e agosto 2020. Entrambe le canzoni sono state prodotte dal batterista della band James Krivchenia, che dice: “È in questa sorta di caratteristica del tempo libero in evoluzione in cui il ritmo cambia continuamente, quindi io e Max (il bassista Oleartchik) abbiamo semplicemente seguito il flusso indovinando dove fossero i downbeat – il che conferisce al groove un tocco davvero fantastico di leggerezza. Ci siamo sparpagliati tutti per la stanza senza cuffie, concentrati e dentro la musica – potevi sentire che stava succedendo qualcosa di speciale. Era una strumentazione divertente che aveva una chimica di arrangiamento naturale davvero fantastica – Max al piano, Buck (Meek, chitarrista/ cantante) che fornisce questa atmosfera oscura, io al timpano e rullante e Adrianne nel mezzo con l’acustica e la voce”.

A febbraio la band aveva condiviso il brano Simulation Swarm su Instagram. Potete ascoltarle qui sotto: