•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

You Won’t Come Around è il secondo singolo che anticipa l’uscita del nuovo album dei Balthazar

Balthazar hanno annunciato la pubblicazione del nuovo album Sand, in uscita il 29 gennaio su Play It Again Sam. “Abbiamo fatto un sacco di cose che non avevo mai fatto prima d’ora”, racconta Marteen Devoldeere, “come ad esempio usare tanti sample di batteria o il bass synth. Quindi è stato pazzesco per noi”. Jinte Deprez aggiunge: “abbiamo realizzato questo album in maniera moderna, a causa delle restrizioni imposte per contenere la pandemia ci siamo trovati a lavorare separati e a chiacchierare tra di noi attraverso un computer, piuttosto che in uno studio. Volevamo pubblicare il successore di Fever il prima possibile. Lavorare all’ultimo album era stato divertente e volevamo ripartire da lì”. Maarten conferma: “Non vedo l’ora di portare anche questo nuovo lavoro sul palco, perché nel tour di Fever siamo riusciti a portare il groove a nuovi livelli” – a proposito di live, qui potete leggere il report e qui vedere le foto della data milanese del tour di Fever
 
La copertina mostra una delle opere più famore dello scultore olandese Margriet Van Breevort, Humunculus Loxodontus, che, dice Maarten, rappresenta “come ci si sente quando si è in una sala d’attesa, obbligati ad attendere, pienamente consapevoli ma un po’ imbarazzati. E più andavamo avanti con le ricerche più ci accorgevamo che questa rispecchiava l’idea dell’album. C’è un tema che ricorre in tutte le tracce, l’attesa, l’irrequietezza, l’essere incapaci di vivere il momento o riporre fiducia nel futuro. Siamo arrivati ad un punto delle nostre vite in cui dobbiamo considerare tutte queste cose, ecco perché l’album si intitola Sand, perché prende il suo nome dalla sabbia che c’è nella clessidra”.

Il nuovo singolo che anticipa l’album è You Won’t Come Around: “Le canzoni che parlano della fine di una relazione hanno moltissime sfumature. Questa parla del senso di colpa che ti assale dopo esserti fidato ciecamente del tuo cuore egoista ed esserti lanciato in un nuovo amore”. Potete sentirlo qui sotto:


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •