• 17
    Shares

Ascoltate voi stessi e guardate nell’Infinito e dello Spazio e del Tempo. Là echeggiano il canto degli Astri, la voce dei Numeri, l’armonia delle Sfere.
– Ermete Trismegisto –

Cosa cantano gli astri a ottobre 2020. L’oroscopo di Rumore aggiornato ogni settimana

di Sofia Antinori

ARIETE
Parliamo di desideri e tempi, Ariete. Cos’è questa fretta di arrivare, fare, ottenere? Sembri la pallina di un flipper elle mani poco esperte di un bimbo che gioca per la prima volta e non è alto abbastanza da vedere l’area di gioco. E vai facilmente in tilt, cosa che non giova al tuo stomaco. Prova a evitare gli sprint e sviluppa la resistenza per una gara di fondo. Le stelle dicono che arriverai al traguardo con fiato in abbondanza anche per festeggiare. Pensa alle parole di Roberta Flack nel commentare il singolo che le ha dato il successo, singolo sulla fase iniziale di un innamoramento, che a lei sembrava troppo lento, salvo poi capire che: “quando esprimi le tue emozioni sulla prima volta che hai visto un grande amore, non affretti la storia”.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
I dispettucci di Mercurio richiedono una strategia di difesa efficace. Downsizing. Di intenzioni, aspirazioni e, soprattutto, risorse. Il che, per te che sei fan del tutto-e-subito, sarà una sfida nella sfida…

Settimana 3 (15-21 ottobre)
L’amore ti agita e ti scuote come il classico albero sotto una tempesta autunnale. Il tuo dilemma principale è la paura di nuocere alla persone a te care, quando affronti periodi “storti”. Scioglilo con un po’ di svago. Scoprirai presto che il problema non esiste.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Gli astri, caro Ariete, diventano lupi mannari. Li trovi al ristorante cinese nascosti dietro un menu- Li trovi a passeggio sotto la pioggia per le strade di Soho e del mondo. Li vedi aggirarsi attorno casa tua. Non lasciarti sedurre. Sono portatori di danni. Piuttosto, rimani in casa, gustati un brandy e… ignorali.

TORO
“Ho incubi di continuo / Scenari diversi, cattivi diversi ogni notte / che uccidono tutti color che amo / uno dopo l’altro / L’opposto dell’amore non è l’odio”. Tutto ciò che ti infastidisce al momento, che sembra minacciare la tua stabilità e la tua serenità, Toro, non è una grande cospirazione cosmica, o una spy story da Guerra Fredda, in cui chiunque è una spia pronta a freddarti. Devi recuperare prospettiva sul presente e per farlo in modo indolore, comincia con un detox interiore, rimuovi tossine, smussa gli angoli, e prova a individuare le “zone erronee”, come le definisce qualcuno, e cerca il modo migliore per cancellarle. Quando tornerai all’esterno ti sembrerà già tutto diverso… persino quel collega di cui proprio non ti fidavi.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Se riesci a inforcare gli occhiali rosa e fissare le difficoltà e i contrattempi, riuscirai a superare blocchi creativi e non e lasciar fluire soluzioni e positività. E a brindare al successo.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
“Con le bombe e figli piccoli del Diavolo / che continuano ad arrivare /è impossibile respirare stabilmente / non c’è tempo per la gioventù”. In tempi oscuri e pesanti, però, c’è sempre tempo per rimanere abbracciato a chi ami e aspettare che faccia giorno.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Il silenzio è d’oro ma i “non detti” sono piombo. Che aumenta di peso col passare del tempo, tirando a fondo. Getta al vento le resistenze, Toro, e cerca un tono gentile. Liberali e liberati.

GEMELLI
Ogni volta che cerchi una definizione di te stesso che sia confacente a un ruolo sociale o a una posizione lavorativa richiesta dalla vita, ti areni, entri in crisi profonda. Non perché ignori te stesso Gemelli, ma perché sei pienamente cosciente delle mille sfaccettature, anche contraddittorie, che compongono la tua personalità. Sei montagna e sei anche mare, sei il giorno e sei la notte. A volte sei Dr. Jackill e altre Mr. Hyde. Il dualismo è nel tuo DNA astrale, non devo essere io a dirtelo. Solo che a volte lo vivi come un limite. Quello che invece ti suggerirei di iniziare a fare è trovare un modo creativo per farlo diventare la tua carta vincente. Uno sfavillante biglietto da vista per le opportunità, personali e professionali, che ti attendono.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Per un giorno, una settimana, Gemelli, tieni a bada la tua natura ribelle e… non fare il salmone, non cercare di risalire la corrente. Piuttosto seguila e se riesci lasciati trasportare. Va tutto bene, non cercare e creare complicazioni.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
“Penso di sapere cosa non siamo mai riusciti a capire / Ossia che niente a questo mondo ci viene regalato”. Quando il prezzo di qualcosa è troppo alto, non tormentarti per aver deciso di non pagarlo. Recupera il senso dell’umorismo e recupera prospettiva.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
La consapevolezza di sé passa anche attraverso la consapevolezza del proprio corpo. Ti senti una macchina? Diventa una macchina. Scalda i muscoli, corri, salta, balla. Insomma porta ossigeno ai tessuti, ai polmoni e al cervello.

CANCRO
I bei ricordi, Cancro, sono un tesoro dolceamaro. Ti infondono il calore e la sensazione di benessere di tempi felici, ti donano allegria nei giorni più grigi, diventano un paradigma a cui aspirare quando hai smarrito la strada. I bei ricordi, tuttavia, sono ance un’arma a doppio taglio: ingabbiano, trattengono e non permettono di avanzare. In questo inizio autunno un po’ confuso e senza molte certezze sei messo sotto scacco di un pezzo di passato che ancora consideri idilliaco. Cerca la mossa giusta per liberarti, per ribaltare la situazione. Magari cercando un nuovo passatempo, interesse, hobby che colmi fino a traboccare i vuoti che tendi sempre a fabbricare. L’insoddisfazione svanirà come un brutto sogno.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Un nuovo inizio, Cancro, non è necessariamente uno spostamento fisico in altri luoghi o altri laghi. È anche un movimento mentale, lo spazio che si concede a piccole novità. Alla scoperta di nuovi hobby, passioni, gusti, melodie. Che, questa è la tua sfida, devi fare in modo che non restino il piatto del giorno.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Hai l’empatia e la riservatezza necessaria a tenerti distante da diatribe e discussioni. Preferisci guardare fuori dalla finestra, ammirare il sole, salutare chi va e viene con la mano e sorridere. Nessuno stavolta potrà costringerti a prendere una posizione.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
“Le foglie, ingiallite, cadono a terra /E sondo qui, laggiù, tutte intorno / Chiudi la porta, abbassa le luci e rilassati / cosa preferisci, il tuo desidero o i fatti? / La pioggia cade picchiettando / il sole, piccolo e incantevole fa capolino / quando l’autunno arriva in città fai una passeggiata”

LEONE
Era l’inizio degli anni 80 quando David Byrne annunciò ai membri dei Talking Heads che si sarebbe dedicato a un progetto solista. La reazione della sezione ritmica, ovvero Chris Frantz Tina Weymouth, fu la creazione dei Tom Tom Club, che diventarono i pionieri della dance music odierna e ottennero il successo internazionale. Non vivere un allontanamento o un abbandono come fosse la fine del mondo, Leone. Chi fugge, per quanto membro fondamentale di un team, squadra o sodalizio, non ne era il motore, o meglio non era il solo motore. Sfodera, piuttosto, la tua innata grinta, scegli una nuova avventura e… ruggisci. Anche di soddisfazione.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
I tristi tempi limitano la tua voglia di movimento e conquista? Muovi la mente e vedila così: “L’estasi è percorsa da sinuosi giardini di gardenie perenni, che interagiscono / fluiscono in fontane fucsia / saltano in fumi di gas rosa violaceo, in pozze viola / ed entrano, ondulando, irradiando gioielli / In un posto senza tempo, senza spazio e senza luogo”.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Chi sostiene che il passato è passato non sbaglia. Non sbaglia nemmeno chi afferma che rivangare il passato ha una sua utilità per capire gli errori e imparare a non ripeterli. E non sbaglio neanche io quando ti dico: piccoli e preziosi pezzi di passato ti aiuteranno a costruire il futuro. Recuperali e fidati.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Mettiamola così, usando una metafora dei tempi moderni: non cliccare su “aggiungi al carrello” se già sai che il tuo “acquisto” rimarrà inutilizzo e riposto immediatamente in soffitta senza nemmeno avvalersi della possibilità di reso.

VERGINE
“Sono dietro un muro di gente e pensieri che vogliono controllare la mente / E ho in mano la mia spada a guidarmi / E combatto a modo mio”. Assodato che la più grande vittoria è quella che non richiede sanguinarie battaglie, Vergine, questo mese dovrai avere a che fare con troppe parole, a volte sbagliate e fraintendimenti foraggiati da qualcuno che ha i tuoi stessi obiettivi. Finora sei rimasta in silenzio, paziente, in disparte, ma è venuto il momento di agire, di smettere di difendere il tuo territorio e conquistare. E, se un’altra regola aurea suggerisce che per battere il tuo nemico devi diventare il tuo nemico, allora getta al vento ogni reticenza e inizia a sfoggiare e gonfiare l’ego. Quanto basta.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
“Ho amato un fiume come te in passato / non mi allontani con la paura /ho domato il muschio sulle rocce / e modellato la creta rossa / Se volessi essere felice / cosa che mi sorprenderebbe / potrei inghiottire il tuo dolore / se aprissi gli occhi / Ho amato un fiume come te in passato / Sono un fiume anche io”. Mettiamolo in chiaro, Vergine.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Quando hai una chiarezza di vedute tanto cristallina e il pensiero pronto come un centometrista ai blocchi di partenza in attesta del colpo di pistola, nulla è irraggiungibile. Neanche la soluzione a certe interferenze che fino a qualche mese fa non ti facevano dormire sonni tranquilli.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Il tuo gemello cattivo, quello che come una vocina perforante sistematasi nella tua testolina, ti incitava all’autosabotaggio, finalmente si prende una lunga vacanza. E no, Vergine, non sei un mostro se decidi di cambiare la serratura…

BILANCIA
Quando Sheila E. nel 1978 incontrò Prince ed entrò nel suo cerchio magico, aveva già un disco alle spalle. Vittima di una società sempre patriarcale finì per essere relegata a sex symbol senza possibilità di appello. Le ci è voluto del tempo, fatica e determinazione per riuscire a far prevalere il “suo ritmo” e mostrare di non essere di meno di colleghi maschi. Quello che dovresti fare tu, Bilancia, nel mese del tuo compleanno è facile: suona con maggiore decisione il tuo ritmo, rendilo solido, personale senza curarti delle validazioni dall’esterno. Beat dopo beat creerai dei pattern che ti daranno grande soddisfazione. Che crescerà quando ti accorgerai che molti li hanno presi come riferimento.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Credi nel destino, Bilancia e sei convinta che se una cosa deve accadere accadrà. Anche se ci vorrà del tempo e se arriverà con venti di traverso. E fai bene. Perché questa settimana, con un ritardo degno di un treno regionale, giungerà qualcosa.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Il cielo, con il complotto di Marte, Saturno e Plutone, ti tira nel mezzo di insane competizioni. E so bene quanto odi, Bilancia, trovarti in situazioni del genere. Quindi ti dico, raccogli vibrazioni positive, di’ la tua con eleganza e lascia che gli altri si azzuffino sull’osso.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Ti senti bene, ti vedi bellissima e ti va di mostrarti al mondo nella tua luce. Allora mostrati con sicurezza (e sì, con un pizzico di salutare vanità). Solo non rimanerci male se qualcuno non rimane abbagliato.

SCORPIONE
“E tutte le canzoni solitarie che cantavamo insieme / erano parole su una pagina / il loro significato sarà ormai dimenticato / di qui a cento anni”. Stai vivendo una fase di trasformazione, Scorpione, di profondo mutamento, anche se non vuoi ammetterlo e lo neghi rimanendo abbracciata a vecchie certezze. E vecchie faide, diciamolo, in modo da sentirti ancora “te stesso”. O quantomeno creare l’illusione. Non è più tempo di stasi, e lo sai. Quindi se stai scavando dentro di te per cercare i reali motivi della tua insoddisfazione e della tua inquietudine, continua a farlo e prenditi tutto il tempo necessario. E porta alla luce il bello che trovi. Inizia il make-over!

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Il mood della settimana, Scorpione, è last minute. Che non è sempre e solo negativo. Certo dovrai adattarti a cambiamenti di programmi dell’ultima ora, cosa che scuote non poco il tuo sistema nervoso, ma ti concederai anche la libertà di essere tu, per una volta, a cambiare le carte in tavola.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
“Tempesta, nella luce del mattino / La sento / Non posso dire altro / Congelata in me stessa”. A certi bivi della vita ci si arriva da soli, Scorpione, ed proprio lì che ci si accorge che siamo noi i migliori alleati di noi stessi. Una “rivelazione” che non ti condanna a una misera ita di solitudine, ma ce rafforza il rapporto con te stesso. E, di conseguenza, con gli altri.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
C’è una piccola finestra temporale in cui puoi (e dei) gettare al vento la razionalità e le autolimitazioni, e sognare in grande. In modo esagerato e spudorato. Potresti rimanere sorpreso dai risultati.

SAGITTARIO
Nell’aprile 1997 i Soundgarden annunciarono lo scioglimento, dopo mesi di scontri. Il batterista Matt Cameron sottolineò, non senza un po’ di amarezza che “i Soundgarden sono stati divorati dal successo”. E di successo ne avevano avuto abbastanza. Mentre per i frontman è sempre più facile riciclarsi in una carriera solista, per gli altri hanno sempre meno certezze. A meno che non abbiano il coraggio di correre il rischio più grande di tutti. Nel caso di Cameron è stato entrare in pianta stabile nei Pearl Jam, non solo come nuovo batterista ma come parte integrante del motore creativo della band. Questo per dirti, Sagittario, che un disastro sulla carta potrebbe essere una piacevole sorpresa nella realtà. Corri il rischio. Avventurati.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Hai mai notato come i blocchi emotivi si trasformino subdolamente in blocchi fisici? Come certe nevralgie, mal di testa o arti doloranti sembrano non passare mai neanche dopo dosi massicce di medicinali? Se curi la (vera), i sintomi scompariranno.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Vorresti che la vita fosse come una moneta truccata. Quando la lanci viene sempre testa. Così tutto ciò che decidi è sempre giusto. Purtroppo non funziona così e prima imparerai a trarre insegnamento dalle critiche prima imparerai a rivolgerne di costruttive.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Raccogli l’intensità della tua brama di novità e divertimento e riversala alla cura della tua persona, Sagittario. E, se esistesse un centro benessere o una spa dell’anima, ti suggerirei anche di alzare il telefono e prenotare…

CAPRICORNO
Sei una persona concreta, Capricorno, e ne vai molto fiero. Allora te lo spiego con le parole di uno scrittore concreto-che-più-concreto non si può: “dicono che il seme di ciò che faremo è in noi tutti, ma a me è sempre sembrato che in coloro che affrontano la vita scherzando quel seme sia coperto da un humus più ricco e da un letame di migliore qualità”. Come ti direbbe anche Ernest Hemingway, se qualche volta affronti la vita e le sue seccature o problemi con un pizzico di ironia, tutto torna nella giusta prospettiva, le soluzioni arrivano, le diatribe si ricompongono e il carattere si rafforza. Ogni tanto fermati e concediti una grassa risata. Il mondo non è sempre e solo sulle tue spalle.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
“Ho provato ad andare contro l’avvertimento della mia anima / ma alla fine qualcosa non andava / Ho provato a tuffarmi anche con un cielo in tempesta / volevo solo tornare dove sei tu”. Quando le tue azioni non corrispondono alle tue reali intenzioni, si creano rotture insanabili.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Non si può dire che il senso dell’umorismo sia il tuo forte in questo periodo. Non cogli o travisi quello degli altri e sbagli completamente i toni e i modi del tuo. Lascia perdere. Prediligi un bel giro nella campagna francese…

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Diceva Churchill: “La diplomazia è l’arte di dire alla gente di andare all’inferno in modo tale da farle chiedere pure la direzione”. Ricordalo quando la suscettibilità super il limite massimo consentito.

ACQUARIO
Equilibro. Tutti lo cercano ma è più facile a dirsi che a farsi. È più facile trovare la copiala numero 00001 del Withe Album dei Bealtes. Eppure, Acquario, è uno status a cui devi aspirare, soprattutto in un periodo in cui il tuo passatempo preferito è cercare lo scontro con tutti e per tutto. Eppure, le stele ti dicono che una possibilità c’è. Basta ripetere un piccolo esercizio. Per dieci giorni alterna isolamento totale-e-“no” a vita sociale-e-“si”. Prendi un giorno di pausa e ripeti il programma. Al secondo giorno di pausa, saprai in che direzione andare e di cosa tagliare per bilanciare la tua vita. Non raggiungerai il Nirvana, ma la tua ritrovata calma porterà benefici a te e a chi ti viaggia accanto.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Non sei un tipo facile da amare, Acquario. Hai sempre un piede dentro e uno fuori, voi abbracci stretti ma una costante voglia di evasione. Sei coinvolto ma fuggi. E se per una volta provassi a dichiararli all’inizio questi tuoi “limiti”?

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Dovresti adottare una soluzione gandhiana alle provocazioni astrali di questa settimana, Acquario. Come assenza totale di reazioni, impassibilità, resistenza non violenta. Il vero urlo del ribelle, nel tuo caso, è il silenzio.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
Le solite cose, la vita ordinaria dà sempre un senso di familiarità e conforto, ma la vera libertà è nell’ignoto. Tieni sempre a mente il consiglio e mettilo in pratica. Per non ritrovarti a bere margarita al centro commerciale.

PESCI
Chi era davvero Riccardo III? Il mostro avido e assassino descritto da Shakespeare nell’opera omonima o il sovrano illuminato che in due anni di regno portò l’Inghilterra a una prosperità dimenticata in ogni settore, come vogliono le ricerche storiche? So che non è l’interrogativo con cui ti svegli al mattino, Pesci, e il mio infatti è solo il pretesto per aiutarti a sciogliere i tuoi tormenti recenti. Dunque, la questione è tutta in una parola: statura. Se ti senti alto e credi di agire in modo coerente con i tuoi ideali senza pestare i piedi a nessuno, non devi avere paura dei giudizi. Per cui scegli i tuoi obiettivi per questo promettente ottobre e portali avanti. In caso di tentennamenti, chiedi soccorso alle amicizie più fidate e a un bicchiere di Merlot.

Settimana 2 (8-14 ottobre)
Perché ti nascondi dietro la paura di un insuccesso? Perché rimani in silenzio e pensi che sia impossibile trovare una soluzione ai tuoi dubbi? Apriti, Pesci, e parla, esprimiti. Potresti incappare in risultati sorprendenti.

Settimana 3 (15-21 ottobre)
Sei tanto elastico e adattabile a qualsiasi situazione, Pesci, che riuscirai senza sforzo a nuotare sott’acqua senza curarti del caos astrale sopra il livello del mare, e sei tanto bravo che sono convinta tu riesca a capire anche un testo in russo.

Settimana 4 (22-31 ottobre)
“Posso rendere reale il mio mondo / Tutti i miei sogni mi aiuteranno a farcela / E se ciò non mi abbatterà / I miei sogni cambieranno in meglio le cose / Con il sorriso in volto /Riesco a vedere un posto migliore / Non importa cosa mi accadrà / Credetemi adesso, un giorno vincerò”


  • 17
    Shares