• 19
    Shares

Vista l’impossibilità di suonare e assistere a un festival a causa del lockdown – pressoché mondiale – per l’epidemia di coronavirus, la rivista musicale inglese “Shindig!” (dedita al 60s garage/punk, a quello più contemporaneo, alla psichedelia e ai suoni più beat) ha messo insieme un bel po’ di artisti. In quasi 60 suoneranno da casa propria in questa lunga maratona di concerti. Tanti artisti si alterneranno da Paul Weller ai Triptides, dai Fuzztones alla nostra Emma Tricca, fino a Tess Parks, Jason Falkner (Jellyfish/The Three O’Clock/TV Eyes), Little Barrie, Romeo Stodart (The Magic Numbers), Ian Skelly (The Coral) e molti altri.

Qua sotto trovate la line up con gli orari approssimativi (aggiungete un’ora per l’orario italiano).

1. Orari e setlist

2. Orari e setlist

3. Orari e setlist

4. Orari e setlist

Qua sotto lo streaming dei live:


  • 19
    Shares