• 4
    Shares

A cura di Luca Doldi

In seguito all’ordinanza che sospende tutti gli eventi culturali in Lombardia e in altre regioni del Nord-Italia, molti degli eventi indicati nella rubrica verranno annullati, verificate gli aggiornamenti degli organizzatori e dei locali

Grimm Grimm

17/2 Klang, Roma

Da ormai qualche anno Grimm Grimm sta portando avanti un percorso molto personale e di grande qualità. Presenta in anteprima il suo nuovo album Ginormus, che segna un altro passo importante nella sua carriera.

Mondo Generator

17/2 Blah Blah, Torino – 18/2 Centrale Rock Pub, Erba (CO) – 28/2 Pippo Stage, Bolzano

La band di Nick Olivieri con le ultime tre date in Italia del suo tour europeo.

Monster Magnet

18/2 Live, Trezzo Sull’Adda (MI)

Leggenda dello stoner, attivi dal 1989, e band fondamentale in ambito metal. Con i Monster Magnet non si sbaglia mai.

consiglio della settimana

Molchat Doma

18/2 Raindogs, Savona – 19/2 locomotiv, Bologna – 20/2 Splinter, Parma –

Se dieci anni fa mi avessero detto che una band post-punk/synthwave dalla Bielorussia, con testi in russo, avrebbe conquistato l’Europa, non ci avrei mai creduto, ma è quello che sta accadendo ai Molchat Doma. molte date sold-out oltreconfine, ma anche in Italia si avvicinano al tutto esaurito. Da non perdere.

The Ghost Wolves

19/2 Blah Blah, Torino – 21/2 Bronson, Ravenna – 22/2 Trenta Formiche, Roma

Se non conoscete i Ghost Wolves non vi preoccupate, a garantire per loro c’è la Third Man Records di Jack White.

Calibro 35

19/2 Fabrique, Milano – 20/2 Hiroshima Mon Amour, Torino – 27/2 Teatro delle Api, Porto Sant’Elpidio (MC) – 28/2 Monk, Roma – 29/2 Flog, Firenze

calibro 35 band foto per i nuovo disco album momentum

Di nuovo in tour i Calibro 35, per presentare il nuovo album Momentum, che ha segnato una svolta fondamentale per il loro suono. Sempre una grandissima band sul palco, forse la migliore in Italia.

The Legendary Pink Dots

20/2 Frekout, Bologna – 21/2 Ligera, Milano

I Legendary Pink Dots non sono collocabili in un genere solo, la loro musica dal 1980 è un insieme di sperimentazioni e psichedelia

Todd Barton +Gabriele Gasparotti +Benedetta Dazzi

22/2 Piano Terra, Milano – 23/2 Ziggy, Torino – 28/2 MuraAperte, Massa

Tre serate di sperimentazione elettronica con il sistema modulare Buchla, insieme a uno dei massimi esperti di questo tipo di synt: Todd Barton. Insieme a lui Gabriele Gasparotti (anche lui al Buchla) e Benedetta Dazzi al violoncello ed elettronica.

Big Thief

22/2 Locomotiv, Bologna – 23/2 Magnolia, Milano

I Big Thief hanno pubblicato non uno ma due dischi, U.F.O.F. e Two Hands, nel 2019 ed entrambi sono finiti ai primi posti di tutte le classifiche dei migliori dischi dell’anno. Entrambe le date sono già sold-out.

OGR Soundsystem

Actress, Andy Stott, 72 Hour Post Fight

22/2 OGR, Torino

Evento imperdibile per chi vuole iniziare a respirare già l’aria del C20C, che quest’anno festeggia i 20 anni.

Nérija

22/2 Biko, Milano

Un collettivo dalle influenze più disparate che si riunisce sotto il tetto del jazz e dell’afrobeat. Una band tutta da apprezzare dal vivo e un disco, Blume, uscito per Domino (non proprio gli ultimi arrivati). non perdete i Nérija.

Inner Spaces

Otolab +Alberto Novello

Serata interamente dedicata all’esperienza audiovisiva, invece che esclusivamente audio, come di solito accade per la rassegna Inner Spaces, di cui vi parlo anche nel numero di febbraio di Rumore.

Algiers

26/2 Monk, Roma – 27/2 Ohibò, Milano

La band del momento, quella che più incarna questo periodo storico: impegno politico,  sociale e fusione fra generi molto lontani fra loro. Oltre a tutto questo sono anche una delle migliori live band in circolazione.

Flamingods

26/2 Scumm, Pescara – 27/2 Monk, Roma – 28/2 Covo, Bologna – 29/2 Argo 16, Venezia – 1/3 Arci Il Ritorno, Milano

I Flamingods sono il migliore esempio di come il flusso di persone da un paese all’altro può portare un arricchimento della cultura. Psichedelia made in UK con retrogusto arabeggiante.

Georgia

27/2 Magnolia, Milano

È da un po’ che la teniamo d’occhio da queste parti, Georgia è passata già altre volte in Italia come guest o all’interno di festival, ma questa è la sua prima da sola. Sul palco ha una presenza e una carica che pochi altri possono vantare, oltre ad essere una grandissima musicista. Occasione da non perdere.

Tycho

27/2 Fabrique, Milano – 28/2 Estragon, Bologna

Tycho mette d’accordo un po’ tutti, gli amanti del pop, dell’elettronica e anche del post-rock. Il live è un lungo viaggio fra suite strumentali e grandi canzoni.

No Glucose Maple Death Weekend

Wow, Steve Pepe, Whimm, Fera

Due serate in collaborazione con Maple Death Records fra band di casa nostra (Wow in particolare) e da oltreoceano come gli Whimm (Canada).

Pi’Erre Bourne

28/2 Goa Club, Roma

Rapper e produttore, negli ultimi anni ha messo la firma su molti pezzi di altri colleghi, fra cui un certo Kenye West e la hit di Playboi Carty, Magnolia. Il suo stile sta cambiando il suono dell’hip-hop odierno e ve lo dimostrerà in questa data.

Ash

29/2 Covo, Bologna

Anche per gli Ash il tempo passa e dal loro debutto sono già 25 anni. Unica data italiana per festeggiare il traguardo.


  • 4
    Shares