• 34
    Shares

La notizia è trapelata da Chicago Suntimes, poi ribattuta più tardi da NME e altre testate: la casa di Chicago di Jeff Tweedy (leader dei Wilco) e della sua famiglia è stata raggiunta da 7-10 colpi di pistola nella mattina di martedì, intorno alle ore 2. Per la famiglia Tweedy dev’essere stato un risveglio che non scorderanno facilmente ma fortunatamente non c’è stato nessun ferito.

Susan Miller Tweedy, la moglie di Jeff, in un post su Facebook ha raccontato con sue parole l’accaduto e postato le foto dei fori dei colpi sparati.

Sai come ogni volta che senti dei rumori forti pensi… erano fuochi d’artificio o spari? Bene, quando si tratta davvero di spari non ci sono dubbi, soprattutto quando colpiscono la tua casa. Stanotte/stamattina, intorno alle 2, ci sono stati dai 7 ai 10 colpi di arma da fuoco, a quello che sembrava proprio per colpire casa nostra. È stata la cosa più assordante e spaventosa che abbia mai sentito, e l’allarme era anche disattivato. Ho chiamato il 911 e loro o non sono venuti o non li ho visti, ma mentre stavo guardando in basso ho visto che la nostra casa era stat colpita. Un proiettile ha attraversato la porta paravento del nostro balcone e si è piantata nella porta di legno. Abbiamo richiamato il 911. Sono finalmente arrivati ma fondamentalmente hanno appena scritto un rapporto e se ne sono andati. Sotto la luce di oggi, Jeff ha trovato 7 bossoli all’esterno. La polizia è venuto e li ha presi. Ho anche chiamato l’ufficio del consigliere. Non so cos’altro fare e non sono sicura del motivo per cui lo sto condividendo, tranne che dirvi di stare attenti là fuori. È stato terrificante.

Mercoledì Jeff Tweedy non ha voluto rilasciare dichiarazioni. Il figlio Spencer Tweedy (il quale condivide col padre la band Tweedy) e che era a casa durante gli spari ha detto che è stato “abbastanza spaventoso” ma pensa che la sua famiglia non fosse un vero e proprio obiettivo.

La polizia ha dichiarato che nessuno è stato ferito e che – per ora – non ci sono arresti. Inoltre, si sarebbero rifiutati di ipotizzare di un qualsiasi collegamento con un recente episodio di violenza armata, accaduto nel quartiere di Old Irving Park di Tweedy. Il problema delle armi rimane negli Usa rimane enorme visti gli ultimi dati: in 321 giorni del 2019 ci sono stati ben 369 omicidi massa, secondo quanto riportato da Gun Violence Archive.

L’importante è che non si sia fatto male nessuno, e per alleggerire un attimo la tensione ci guardiamo un video dei Tweedy, la band di Jeff e Spencer.


  • 34
    Shares