• 89
    Shares

a cura di Luca Doldi

Glen Hansard

11/11 Fabrique, Milano – 12/11 Auditorium Parco Della Musica – 13/11 Teatro Manzoni, Bologna

Glen Hansard dal vivo è sempre un’esperienza che va al di là del semplice live. Un consiglio: aspettate ad andare via, potreste ritrovarvelo a suonare fra di voi.

Fleshtones

12/11 Freakout, Bologna – 13/11 Blah Blah, Torino – 14/11 Magazzini Generali, Milano – 15/11 Raindogs House, Savona

Il garage-punk di New York ha un nome: Fleshtones. La band americana è impegnata in un lungo tour, che sta attraversando il nostro Paese con molte date. Una di queste potete accaparrarvela a gratis: qui.

The Mauskovic Dance Band

12/11 Ohibò, Milano – 14/11 Caracol, Pisa, 16/11 Covo, Bologna

Funk, tropicali, psichedelici, la Mauskovic Dance Band è una festa ambulante che vi farà ballare finché non stramazzerete al suolo.

Orville Peck

13/11 Circolo della Musica, Torino

La sua maschera nasconde un cantautore country-folk futuristico, che unisce la tradizione americana a un certo immaginario queer. Un artista sicuramente da non trascurare.

Cigarettes After Sex

14/11 Alcatraz, Milano

Abbiamo perso il conto dei sold-out totalizzati in Italia da parte dei Cigarettes After Sex, nel caso non dite che non vi avevo avvertiti.

Deerhunter + Orville Peck

14/11 TPO, Bologna

Deerhunter-Todays

Autori di un bellissimo disco uscito a gennaio di quest’anno, i Deerhunter sono un punto di riferimento per l’indie-rock e sapranno regalare un grandissimo concerto..

Sinkane

14/11 Ohibò, Milano

Funk, pop, world-music, un pizzico di prog, Sinkane è un artista da non perdere dal vivo, grazie anche alla sua incredibile band.

Rome Psych Fest

Jennifer Gentle, The Mauskovic Dance Band, Snapped Ankles, Umut Adan, Gabriele Poso, Thee Rag N Bone Man, Kazu, White Hills, Be Forest, Elius Inferno & The Magic Octagram, The Gentlemens, Belly Hole Freak

15-16/11 Monk, Roma

Quarta edizione del festival romano dedicato ai suoni psichedelici e dintorni, che come tutti i festival di genere col passare del tempo si apre sempre più a suoni nuovi e meno settoriali. Quest’anno una grande line-up per due giorni importanti nel panorama romano.

Barezzi Festival

Echo & The Bunnyman, Apparat, Scott Matthews, Giovanni Lindo Ferretti e molti altri

15-17/11 Teatro Regio, Parma

Quando il luogo in cui si svolge il concerto vale già la metà del prezzo del biglietto, avere una scelta così ampia di nomi di qualità rende tutto ancora più semplice. Insomma non perdetevelo.

Quelle Chris

16/11 Biko, Milano

Uno degli artisti hip-hop più completi della scena indipendente, Quelle Chris porta in Italia il suo terzo album uscito a marzo di quest’anno per un’unica data.

IL CONSIGLIO DELLA SETTIMANA

RUMUR

Von Tesla, dTHEd, Marta De
Pascalis, Lorem, Neunau, WK569

16-17/11 Ex Centrale Idroelettrica, Cedegolo (BS)

Un luogo un tempo adibito alla produzione di elettricità, convertito per due giorni alla produzione di musica elettronica. Basterebbe questo per accendere la curiosità e farvi atterrare a Cedegolo nella Valcamonica. Ma oltre a questo ci sono performance, istallazioni (fra cui Otolab), live da non perdere.

Fågelle +Crushed Curcuma

18/11 Teatro Linguaggicreativi, Milano

Cantautrice svedese molto particolare, che unisce la melodia alla sperimentazione creando un suono unico, che dal vivo lascia senza fiato. Piccolo evento in un mare di eventi milanesi molto più grossi da segnare in rosso sul calendario.

Godspeed You! Black Emperor

18/11 Magazzini Generali, Milano – 19/11 Hall, Padova

Una delle migliori live band di sempre, i GY!BE ritornano in Italia per due date imperdibili.

The Notwist

18/11 Circolo della Musica, Rivoli (TO) – 19-20/11 Spazio Diamante, Roma

Mai perdersi i Notwist dal vivo, una delle migliori live band in circolazione.

Kazu

19/11 Santeria, Milano

Oltre alla data all’interno del Rome Psych Fest, potete vedere la cantante dei Blond Redhead anche a Milano e se partecipate al contest potreste vederla anche gratis.

Lubomyr Melnyk

19/11 Palestra Visconti (Arci Bellezza), Milano

Un live di Lubomyr Melnyk è un’esperienza sensoriale. Il cervello viene bombardato da un numero così alto di note che reagisce nei modi più disparati: chi dorme, chi rimane immobile per un’ora con gli occhi sbarrati, chi ciondola la testa senza neanche rendersene conto, chi piange, chi ride, tutto è lecito e tutto è magico. Il concerto di Melnyk fa parte della rassegna organizzata da Zona 5.

Linecheck Music Meeting And Festival

Seun Kuti + Egypt 80, Housewifes, Giorgio Poi, Doomsquad, Olmo Mathilda, The Pier, Arlo Parks, Al Doum & The Faryds e altri.

19-24/11 Milano

Spina dorsale della Milano Music Week, il Linecheck Festival ha sì una ricca line-up, ma ha anche tantissimi panel, meeting, conferenze e attività collaterali che sono il vero pezzo forte della manifestazione.

Ron Gallo

20/11 Ohibò, Milano

Veste inedita per Ron Gallo, che si presenta in Italia per un unica data in solo, un’occasione per scoprire un po’ di più la persona dietro all’artista.

IL CONSIGLIO DELLA SETTIMANA

Transmissions Festival

White Hills – Oren Ambarchi – Martin Bisi [band] – Parlor Walls – BC35 Collective Set – Solaris – Live Skull – Oiseaux-Tempête – Sote – Tidal Channel – Bc35 Collective Set Pt. 2 – RYF – Lucrecia Dalt – Xylouris White – Maurice Louca – Nadah El Shazly – Alexei Perry Cox – Two or The Dragon

21-22-23/9 Ravenna

Una delle edizioni più ricche di Trasmissions, che arriva quest’anno alla dodicesima edizione e per l’occasione è curata da Martin Bisi e Jerusalem In My Heart. Line-up da non perdere come sempre fra sperimentazione, elettronica, psichedelia.

My Sleeping Karma + Stoned Jesus

22/11 Freakout, Bologna

Un’accoppiata tutta tedesca che vi lancerà nell’iperspazio della psichedelia applicata allo stoner-rock. My Sleeping Karma e Stoned Jesus sul palco sono un rullo compressore.

Earth

22/11 Bloom, Mezzago (MB) – 23/11 TPO, Bologna

Una delle pietre fondative del drone-metal. Senza gli Earth, i SunnO))) sarebbero solo una fantasia malata alla quale nessuno avrebbe avuto il coraggio di pensare.

Tegu

22/11 Arci Artigiana, Fano

Cantautore di Senigallia, Tegu si ispira a sonorità americane anni ’90, fra l’emo e il cantautorato d’atmosfera. Presenta il suo nuovo disco a Fano, se siete da quelle parti non mancate.

Animatronic

22/11 Ohibò, Milano – 23/11 20100, Torino

Un nuovo progetto nato da alcune jam sessions in sala prove, un trio la cui batteria è suonata Luca Ferrari (Verdena), che richiama le sonorità dei primi And So I Watch You From Afar. Tutti da scoprire dal vivo.

Varvara

ANCIENT METHODS, VATICAN SHADOW, DREKKA, SNARE DRUM EXORCISM, RAMONA PONZINI & RPM WATTS, MO_O
A HAND, WEED MASON, EMILIANO COMOLLO, GAMBO

23/11 Bunker, Torino

L’architrave torinese dei suoni sperimentali, Varvara anche quest’anno timbra il cartellino, cosa che può sembrare banale e invece è un gran bel traguardo, con una line-up tutta da scoprire e ascoltare.

Temples

23/11 Locomotiv, Bologna – 24/11 Magnolia, Milano

Il pop psichedelico inglese probabilmente avrebbe molta meno importanza oggi, se non ci fossero stati i Temples a esordire con un grande disco nel 2014. Non mancate.


  • 89
    Shares