• 146
    Shares

Qualche giorno fa un ex collaboratore dei Die Antwoord, Ben Crossman, ha postato un video in cui si vedono i componenti del duo, Ninja e Yolandi Visser, aggredire fisicamente e verbalmente Andy Butler, titolare del progetto Hercules And Love Affair, con epiteti di chiaro stampo omofobo. a causa del video, risalente al 2012, i Die Antwoord sono stati esclusi dalle line-up del Louder Than Life e del Life Is Beautiful  Festival. “Ben ha furbamente editato il video”, scrive Ninja in un post su Facebook in cui si difende dalle accuse, “per far sembrare che io e ¥o-landi abbiamo commesso un crimine di odio contro una persona perché gay. Comunque anche Ben ha picchiato il tipo degli Hercules mentre filmava. Era solo una rissa con qualcuno che ci aveva rotto le palle. Questa rissa non aveva niente a che fare col fatto che il tipo fosse gay. Non ci interessa l’orientamento sessuale delle persone. Il nostro DJ e migliore amico DJ HITEK è gay, e un sacco di persone della nostra crew sono gay. Ma se una persona (a prescindere dalle sue preferenze sessuali) continua a molestarci, e poi molesta fisicamente ¥o-landi, ovviamente ci saranno delle ripercussioni”.

Sui Die Antwoord, nello specifico, contro Ninja c’erano già state altri problemi legati al suo comportamento: la rapper Zheani lo aveva accusato di abusi e traffico sessuale.

Qua sotto potete leggere il post del duo elettronico:


  • 146
    Shares