• 70
    Shares

Non ha ancora pubblicato il primo disco ma la storia di Emanuela Ligarò in arte Gold Mass sta diventando una piccola leggenda: quella di una fisica/musicista che, DIY nel vero senso della parola, viene scoperta e prodotta da Paul Savage (Mogwai, Franz Ferdinand, Arab Strap). “La mia elettronica”, spiega, “è scura ed intima. Il testo è tutto. scrivo solo cose che vivo. Non c’è alcuna malizia o superficialità nel momento creativo. non c’è proprio il pensiero di un ascoltatore, scrivere per me è prima di tutto un atto intimo. Lascio che siano la scrittura ed il suono a mostrare la mia personalità, la mia storia e la visione che ho delle cose”. In attesa di Transitions, l’album che uscirà a breve, dopo Happiness In A Way e Our Reality, il 2 febbraio sarà la volta del nuovo singolo May Love Make Us, che qui sotto potete ascoltare in anteprima. Il video è diretto da Luca Salvatori.


  • 70
    Shares