Dieci video, una settimana, la nostra selezione.
Dal 30 aprile al 6 maggio 2018

1. Giancane Feat. RancoreIpocondria

Chi altri avrebbe potuto illustrare a dovere il video di una canzone che trasuda ansia, palpitazioni, panico e certezza di morte imminente, se non il disegnatore ufficiale di tutte le nostre ipocondrie e tardive adolescenze paranoiche, ovvero Zerocalcare? “il braccio sinistro fa male l’ansia scende e risale lingua asciutta è partita la tachicardia”.

2. LSDGenius ft. Sia, Diplo, Labrinth

Pubblicato senza annunci ufficiali e anticipazioni a parte qualche criptico post su Instagram, ecco il primo risultato dell’inedita formazione Diplo-Sia-Labrinth, di cui arriverà presto un album. L’acronimo LSD lascia presagire una buona dose di follia, e anche il cartoon del video richiama un certo tipo di immaginario.

3. Parquet CourtsMardi Gras Beads

Se nel video di Wide Awake i Parquet Courts si divertivano secondo tutti i crismi della festa più colorata e godereccia di New Orleans, in questo ideale sequel è tutto in bianco e nero, letteralmente, mentre la band, sulle note di un brano malinconico, si estranea dalle celebrazioni e gira per la città alla ricerca del chitarrista perduto.

4. PeaceYou Don’t Walk Away From Love

Vorrei vivere in un film di Wes Anderson. Il regista più amato dalle band torna a fare da musa. “Volevamo lavorare”, dice il regista Jonnie Craig, “sugli effetti del colore sulle persone e le loro emozioni, visualizzare cosa si prova a essere innamorati. L’unico modo era girare in pellicola. Tutta la nostra memoria fotografica vive in questo ricco e granuloso spettro di colori”.

5. TirzahGladly

Prodotto, come il resto dell’album in uscita ad agosto, in collaborazione con l’amica di una vita Mica Levi in arte Micachu, Gladly è uno di quei brani che davvero rende tutto gioioso e piacevole, con la sua scintillante dolcezza, e lo stesso fa il video, solare e rilassato come una domenica con gli amici di sempre.

6. dellacasa maldivegenova

Come gli altri brani del progetto dellacasa maldive di Riccardo Dellacasa, ex Wemen ed ex membro della band di Verano, Genova nasce da un racconto di Davide, un ragazzo incontrato al porto di Genova, che parla delle sue avventure di viaggio e d’amore. Una canzone estiva dal retrogusto di nostalgia.

7. Lost Under HeavenBunny’s Blues

Un video ai confini dell’horror, ispirato, dice Ebony Hoorn, metà del duo insieme a Ellery James Roberts e regista della clip, a Cassavetes, Fassbinder e Dario Argento, per mostrare “come la società dominata dall’uomo cerca di controllare le donne e la natura senza avere nessuna reale comprensione o rispetto per il loro essere e il loro innato potere”.

8. serpentwithfeetcherubim

In un’intervista, Josiah Wise AKA Serpentwithfeet ha detto che Cherubim è la canzone che preferisce dell’album in uscita, un brano che lo riavvicina all’infanzia passata a cantare in chiesa. “Un tempo non usavo nessuna parola che avevo imparato in chiesa, pensavo, questo linguaggio è oppressivo”. Non c’è niente di oppressivo nel brano, e tantomeno nel video, liberatorio, passionale e spirituale insieme.

9. worlds greatest dadcough

“Siamo andati in giro per Atlanta con una cabina per foto, a fare ritratti di sconosciuti e chiedere loro cosa vogliono che il mondo sappia”. Idea semplice, risultato un video pieno di buoni propositi che fanno sembrare molto semplice migliorare il mondo. E se fosse davvero semplice come farsi una foto?

10. Troye SivanBloom

Appropriatamente, il protagonista del video di una canzone che parla di “fioritura” in coppia, detto in termini meno metaforici di una probabile prima volta, è un personaggio animato – da Jason Ebeyer – dalle incerte fattezze, che fluttua sognante in una serra, in attesa di qualcuno che lo faccia sbocciare.

E se non vi sono bastati questi video, qui potete guardarne altri (Mr. Bison, Liberato, Dirty Projectors, Protomartyr, Childisch Gambino, Alice In Chains)