Prima, Andy Rourke aveva smentito il suo coinvolgimento nella parziale reunion degli Smiths, che avrebbe dovuto vederlo sul palco insieme agli ex compagni di band Mike Joyce e Craig Gannon e alla Manchester Camerata Orchestra. Ora, la cancellazione dell’evento, che avrebbe dovuto debuttare in estate in Inghilterra, “in risposta”, dice l’organizzatore Joel Perry, “ai recenti commenti apparsi sulla stampa”.

Forse non era stata proprio una grande idea, meglio celebrare il passato ascoltando un disco degli Smiths, quelli veri.