Siamo devastati nel comunicare la notizia che abbiamo sentito poco fa… Edward Allan Clarke – o come tutti noi lo conoscevamo e amavamo Fast Eddie Clarke – è morto serenamente ieri. Ted Carroll (fondatore della Chiswick Records) ha fatto il triste annuncio sulla sua pagina facebook, avendo saputo da Doug Smith che Fast Eddie si è spento serenamente in ospedale dove era in cura per una polmonite…

Così sulla pagina ufficiale dei Motörhead è stata annunciata la scomparsa, avvenuta il 10 gennaio, all’età di 67 anni, del chitarrista che aveva fatto parte del gruppo dal 1976 al 1982, con cui aveva registrato gli album Motörhead (1977), Overkill (’79), Bomber (’79), Ace Of Spades (’80), No Sleep ’til Hammersmith (’81) e Iron Fist (’82).

Phil Campbell, l’ultimo chitarrista della band di Lemmy Kilmister, scomparso due anni fa, ha scritto:

Ho appena sentito la triste notizia che Fast Eddie Clark è morto. È stato uno shock, sarà ricordato per i suoi riff iconici ed era un vero rocker. RIP Eddie.

Il batterista Mikkey Dee:

Oh santo dio, è una notizia terribile, l’ultimo dei tre amigos. Ho visto Eddie non molto tempo fa ed era in gran forma. Perciò è uno shock totale. Io e Eddie siamo sempre andati molto d’accordo. Non vedevo l’ora di vederlo in Inghilterra questa estate, quando saremo in giro con gli Scorpions… Adesso Lem e Philthy (il batterista che aveva presentato Clarke a Lemmy, morto come quest’ultimo nel 2015) possono suonare di nuovo con Eddie, e se ascoltate con attenzionesono sicuro che li sentirete, quindi attenti!!!