• 1
    Share

inspiral carpets

Come riporta il Guardian, la moglie di Craig Gill, batterista degli Inspiral Carpets, ha rilasciato una dichiarazione in cui chiede una maggiore sensibilizzazione riguardo agli effetti dell’acufene. Questo dopo che un’inchiesta sulla morte di suo marito ha raggiunto un open verdict, cioè l’impossibilità di stabilire le cause di un decesso.

Gill è stato trovato morto a novembre 2016 proprio dalla moglie, Rose Marie, nella loro casa di Greenfield, nei dintorni di Manchester. Durante il processo, la signora Gill ha parlato di come suo marito non avesse mai avuto esperienze depressive né pensieri suicidi, e quindi del suo sconcerto nel trovare il cadavere del marito.

A processo finito, ora, la signora Gill ha parlato di quella che crede essere la causa del suicidio del marito; ha dichiarato che l’acufene di suo marito era “diventato così insopportabile che pensava non ci fosse più una cura.” E ancora: “Negli ultimi vent’anni, Craig ha sofferto di un acufene debilitante, una condizione causata dal fatto che non aveva protetto l’udito nel proseguire delle carriere che più adorava — quelle di musicista di successo e DJ, e nel suo generale amore per la musica. La sua condizione toccava il suo benessere quotidiano e soffriva in silenzio, non riuscendo a dormire e soffrendo di ansia.”

“Anche se ci scontriamo tuttora con la difficoltà di vivere una vita senza Craig, possiamo ora discutere e promuovere una sensibilizzazione sugli effetti dell’acufene e sulla salute mentale maschile. Agli uomini ci vuole coraggio per poter parlare, o parlarsi, condividere i loro pensieri e le loro paure.”

Gli Inspiral Carpets vennero fondati nel 1983, e Gill si unì al gruppo tre anni dopo. All’epoca aveva solo quattordici anni. Il loro album d’esordio, Life, venne pubblicato nel 1990 dalla Mute nel pieno dell’era Madchester. Il gruppo si sciolse nel 1995 dopo aver pubblicato in totale quattro LP. Nel 2003 fu il momento di una reunion, ma un nuovo album — l’autointitolato Inspiral Carpets — sarebbe arrivato solo nel 2014.

Trovate qua sotto il video della loro This Is How It Feels, tratta proprio da Life.


  • 1
    Share