Non solo Soviet Soviet: altre tre band non saranno al SXSW a causa dei visti

Date:

sxsw

Pochi giorni fa si è diffusa la notizia della cancellazione del tour statunitense dei Soviet Soviet a causa di un problema di visto, sfociato poi in un interrogatorio di quattro ore e in una notte in carcere prima del ritorno in Italia. I pesaresi avrebbero dovuto suonare anche al SXSW di Austin, Texas.

A quanto pare però il trio italiano non è il solo ad aver avuto questo inconveniente: nelle ultime ore sono infatti arrivati i comunicati di altre tre band che si sono viste revocare i propri visti mentre si stavano recando negli USA per il festival texano. Uno dei protagonisti di questa spiacevole vicenda è il batterista Yussef Dayes, che si sarebbe dovuto esibire con due diversi gruppi londinesi: Yussef Kamaal (che sarà invece al Locus Festival) e United Vibrations (in cui suona insieme ai suoi fratelli Ahmed e Kareem). La sua etichetta, la Brownswood Recordings (fondata da Gilles Peterson) ha dichiarato che l’artista sospetta si tratti di una discriminazione razziale o religiosa. I visti ESTA (gli stessi usati dai Soviet Soviet) degli altri due fratelli Dayes sono stati revocati a loro volta e entrambe le band hanno dovuto annullare la loro presenza al SXSW.

Anche i Massive Scar Era – band egiziana di stanza Vancouver, Canada – si sono presentati con dei visti turistici anziché lavorativi, motivando anch’essi la scelta con il fine esclusivamente promozionale dell’esibizione. L’aspetto più inquietante di questo caso è che il bassista live Dylan Pieter Wijdenes-Charles, chiamato dal gruppo per i concerti statunitensi, è di fatto un nativo americano e aveva con sé tutta la documentazione necessaria per dimostrarlo. Stando alle dichiarazioni dei Massive Scar Era, un agente gli avrebbe detto che al prossimo viaggio negli USA dovrà dimostrare la sua etnia tramite esame del sangue.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Piu' letti

More like this
Related

RUMORE 100: i 100 dischi essenziali dei cantautori italiani

Rumore 100 è il nuovo progetto editoriale di Rumore e il secondo numero in edicola è dedicato ai 100 dischi essenziali del cantautorato italiano. Al suo interno 200 schede, 100 canzoni e altri 100 titoli indimenticabili

Brian Eno, il nuovo album. Ascolta e guarda il video del singolo There Were Bells

There Were Bells è il primo singolo estratto dal nuovo album di Brian Eno, Foreverandevernomore, in uscita a ottobre

Rumore Week: dal ritiro delle accuse contro Bob Dylan fino all’addetto alla sicurezza al concerto di Kendrick Lamar

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi. Dal 25 al 31 luglio 2022

Guarda il nuovo trailer del film su David Bowie Moonage Daydream

Moonage Daydream, il nuovo documentario su David Bowie diretto...

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti.

Con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare dati precisi di geolocalizzazione e identificazione tramite la scansione del dispositivo. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori il trattamento per le finalità sopra descritte. In alternativa puoi accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire o di negare il consenso. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi