• 46
    Shares

transmissions_poster
(La grafica è realizzata da MP5)

Il Transmissions Festival, appuntamento annuale dedicato alla sperimentazione e all’avanguardia musicale, è arrivato alla nona edizione. Si svolgerà dal 25 al 27 novembre, a Ravenna (a fine articolo trovate orari e luoghi). Dal 2012 ad oggi, si è deciso di affidare la direzione artistica a vari esponenti della musica italiana ed internazionale. Nel 2012 è toccato Stephen O’ Malley (Sunn O))), Burning Witch, KTL, Khanate), nel 2013 a Daniel O’ Sullivan (Ulver, Æthenor, Guapo, Grumbling Fur), nel 2014 A Hawk And A Hacksaw (Heather Trost & Jeremy Barnes from Neutral Milk Hotel) e nel 2015 a Nico Vascellari (Ninos Du Brasil, ex With Love). Quest’anno la scelta artistica è stata affidata a Bruno Dorella, creatore di band fondamentali in ambito estremo e rumoroso come OvO, RoninBachi Da Pietra.

Chi poteva spiegarci meglio di tutti  la scelta di questa line up della nona edizione del Trasmissions Festival? Naturalmente lo stesso Bruno Dorella, che ci ha lasciato qualche parola per ogni band e scelto due brani per una speciale playlist in modo da aiutarvi a definirli e conoscerli meglio. Seguite il nostro profilo su Spotify

Qua sotto, qualche battuta di Bruno Dorella per raccontarci gli artisti scelti.

 

Sarah NeufeldThe Sun Roars Into View / The Ridge

Il tipo di personaggio che mi piace, a suo agio tra i lustrini dell’indie pop e i palchetti dell’avanguardia.


Feldermelder
Instant Green / Bruno

Sarà il live che vi farà dire “io c’ero ed ho visto una cosa pazzesca”. Gli outsider che si portano a casa il premio.

Nicola Ratti – W10 / W5

Omaggio ad un percorso artistico di grande qualità che sta ottenendo i giusti riscontri.


Le Singe Blanc
– Bombadihom / Electromax

L’unico gruppo rock. Una grande live band. Non sono famosi solo perché sono francesi.


Moder
Mauro e Tiziana / John Fante

 Eccellenza ravennate ed ariete per portare Transmissions alle nuove generazioni attraverso il linguaggio del rap. Street cred.

Heather LeighI Abused Animal / Passionate Reluctance

 Il primo nome che ho fatto per Transmissions. Uno dei nuovi volti dell’avanguardia.

Jaga JazzistStarfire / Prungen

Gli headliner che metteranno d’accordo tutti, un’orchestra di rara efficacia.

Mykki BlancoHighschool Never Ends / For the Cunts

Insieme ad Azdora sarà il cortocircuito del festival, il live che farà parlare e discutere per giorni. Sarà l’ago della bilancia del festival. Intanto, il suo è il disco più chiacchierato del momento.

In Between

Eccellenza ravennate che sta sbocciando rapidamente.

Azdora featuring Stefania ?Alos Pedretti

Una dozzina di signore romagnole invasate da ?Alos diventano terroriste sonore. Corto circuito, da godersi a difese abbassate.

Klaus Legal

L’altro outsider che lascerà il segno. Un Mad Max che usa la luce come fonte sonora.

Giovanni Lami

Eccellenza ravennate ormai ben consolidata nel panorama internazionale del paesaggismo sonoro.

Qua sotto, l’ultimo video di Mykki Blanco:

Ecco tutti i dettagli del festival:

Venerdì, 25 novembre – Artificerie Almagià, Ravenna
20:00 doors
20:30 In Between (stage 2)
21:15 Giovanni Lami (stage 2)
22:00 Sarah Neufeld
22.50 Le Singe Blanc (stage 2)
23:30 Jaga Jazzist

Sabato, 26 novembre – Bronson, Ravenna
20:30 doors
21:00 feldermelder
21.50 AZDORA with special guest ?Alos
22:40 Moder
23.20 Mykki Blanco ft. Bambii
– aftershow with Petit Singe / Trinity –

Domenica, 27 novembre –  Transmissions OFF – Mar, Ravenna
(Free Entry 4-9pm):
16.00 MARTE 80 Mesh
17.15 Nicola Ratti
18.00 Klaus Legal
18.45 Heather Leigh
20.00 MARTE 80 Mesh

Esposizioni:
• Adriano Zanni – Cosa Resta (racconti d’osservazione)
• Printed in Providence: Noise decade 2006-2016
*** Silvia Bigi & Serena Dibiase: Echo – Last Things preview al Lilith Studio Gallery | Venerdì, 25 novembre dalle 19.


  • 46
    Shares