cavern of anti-matter

Tim Gane, membro co-fondatore degli Stereolab, ha annunciato il nuovo album di un suo interessante side-project, i Cavern of Anti-Matter. Sono un trio, basato a Berlino. I compagni di Gane sono Joe Dilworth (Th’ Faith Healers/Stereolab) e Holger Zapf. Insieme creano parti strumentali un po’ elettroniche un po’ chitarristiche molto interessanti. Il loro primo LP, Void Beats / Invocation Trex, uscirà il 19 febbraio via Duophonic.

In un comunicato stampa, Gane ha descritto la band come composta da “drogati dello spettro sonoro che preparano minuscole cellule ritmiche per poi espanderle in certi, specifici modi, spaccando la melodia e tirandola, come per allungarla.” C’è da dire che è una descrizione abbastanza calzante.

Sull’album ci sono anche un paio di ospiti di quelli azzeccati: Bradford Cox (Deerhunter/Atlas Sound), Sonic Boom degli Spacemen 3 e Jan St. Werner dei Mouse On Mars. Quella sotto è la tracklist. In fondo, potete ascoltare due estratti dall’LP: Melody in High Feedback Tones e Tardis Cymbals.

Void Beats / Invocation Trex:

01 tardis cymbals
02 blowing my nose under close observation
03 insect fear
04 melody in high feedback tones
05 hi-hats bring the hiss
06 liquid gate
07 pantechnicon
08 black glass actions
09 planetary folklore
10 echolalia
11 void beat
12 zone null

Melody in High Feedback Tones:

Tardis Cymbals: