foo fighters

La settimana scorsa Dave Grohl ha condiviso una lettera che scrisse a Ian MacKaye dei Minor Threat e dei Fugazi quando aveva 14 anni. Adesso, in una video intervista con NME, ha spiegato l’origine della lettera. Trovate il video in fondo all’articolo.

Grohl racconta che aveva scritto a MacKaye perché gli sarebbe piaciuto che la Dischord Records pubblicasse il demo della sua band dei tempi, i Mission Impossible (gran nome, tra l’altro). Ha ammesso che è un sogno che ha ancora, scherzando: “Ti dico, se i Foo potessero fare uscire un singolo su Dischord poi potremmo sciogliersi. È fatta.”

E perché MacKaye ha ancora la lettera? Grohl spiega: “Ian MacKaye è un collezionista meticoloso. Se entri in casa sua, ha tenuto qualsiasi cosa – tutti i piccoli vecchi nastri a quattro tracce di, tipo, i Minor Threat e i Bad Brains. Ha qualsiasi cosa. E sicuramente non si è messo a tenere tutta questa roba perché pensava sarebbe successo qualcosa.”

Per essere preciso, Grohl ha anche spiegato come le istruzioni sulla lettera – “Chiamare tra le 3 e le 10!” – venivano dal fatto che, semplicemente, il mattino e il primo pomeriggio era a scuola. Aveva 14 anni, dai.