•  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Sinead O’Connor ha scritto una lettera aperta a Miley Cyrus, di risposta alla sua recente intervista con Rolling Stone. La giovane cantante ha dichiarato di aver preso come modello, per l’immagine che sta attualmente dando di sé, la O’Connor e la sua canzone Nothing Compares 2 U (1990). La O’Connor aveva a sua volta attraversato quello che Miley sta attraversando adesso: è stata divorata e poi sputata fuori dal mondo della musica, e nella sua lettera dice di volere che questo sia di lezione per Miley. Di seguito vi riportiamo degli estratti –tradotti- dalla lettera originale.

Cara Miley,

non avevo programmato di scrivere questa lettera, ma è tutto il giorno che ricevo telefonate da vari giornali che vogliono che io dica qualcosa a proposito della tua intervista a Rolling Stone, dove dici che il tuo video per Wrecking Ball è stato pensato per somigliare al mio di Nothing Compares… Così, questo è quanto mi sento di dirti, con spirito materno e con affetto.

Mi preoccupa il fatto che quelli che ti circondano ti abbiano fatto credere che è ok essere nuda in un video, mentre lecchi un martello. Il tuo talento verrà solo oscurato, se permetti che il tuo corpo venga usato così: sia che la colpa sia del mondo della musica, o tua.

A lungo andare, verrai solo danneggiata se ti lascerai sfruttare in questo modo. Il fatto che tu lasci trapassare il messaggio secondo cui ha più peso la tua sensualità piuttosto che il tuo talento, non giova né a te, né a nessun altra ragazza.

Sono felice di sapere che in qualche modo sono un modello per te, e spero che proprio per questo motivo, mi darai ascolto.

Il business della musica se ne frega di te, se ne frega di tutti noi. Faranno di te una prostituta, e molto ingegnosamente ti faranno credere che sei stata tu a volerlo… e quando finirai in riabilitazione, tutti loro staranno prendendo il sole su uno yatch in Antigua: yacht che si sono comprati vendendo il tuo corpo. Allora, ti sentirai molto sola.

La lettera si conclude con questo paragrafo:

Che ci piaccia o no, noi donne nel mondo della musica finiamo per diventare dei modelli, e per questa ragione dobbiamo essere estremamente attente al messaggio che mandiamo alle altre donne. Quello che stai comunicando tu ora, è che va bene essere sfruttate: non lo è Miley… è pericoloso. Le donne vanno ammirate per molte altre cose, di valore più alto. Non siamo oggetti da desiderare. Ti suggerirei di inviare un messaggio più genuino alle tue coetanee: cioè che tu, e loro, valete molto di più di quello che stai dimostrando adesso. Puoi gentilmente licenziare tutti gli st****i che non ti avevano avvisata di tutto ciò, perché queste persone se ne fregano di te.

Potete leggere la lettera per intero (e in inglese) a questo link, mentre qui sotto potete guardare il video della O’Connor a cui Miley si sarebbe ispirata: Nothing Compares 2 U.


  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares