No menu items!

È morto il sassofonista Wayne Shorter

Date:

Wayne Shorter 1

Wayne Shorter, sassofonista americano considerato uno dei più grandi innovatori del jazz, è morto all’età di 89 anni

Wayne Shorter, sassofonista considerato uno dei più grandi innovatori del jazz, è morto all’età di 89 anni.

Nato a Newark, New Jersey, Shorter era salito alla ribalta internazionale all’inizio degli anni 60, lavorando con Art Blakey e Miles Davis, con il quale ha portato il jazz verso l’avanguardia, inventando il sottogenere fusion. Con i suoi Weather Report e Wayne Shorter Quartet, oltre che con le collaborazioni con artisti anche di altri generi, come Joni Mitchell, Steely Dan, Carlos Santana, Milton Nascimento, Pino Daniele, ha sempre continuato a esplorare ed estendere i confini del jazz, vincendo fra l’altro vari Grammy e altri riconoscimenti.

Redazione Rumore
Redazione Rumorehttps://rumoremag.com
Rumore è da oltre 30 anni il mensile di riferimento per la cultura alternativa italiana. Musica (rock, alternative, metal, indie, elettronica, avanguardia, hip hop), soprattutto, ma anche libri, cinema, fumetti, tecnologia e arte. Per chi non si accontenta del “rumore” di sottofondo della quotidianità offerto dagli altri magazine.

PIÙ LETTI

More like this
Related

L’ansiogeno video dei Big Mountain County, Follow Me, in anteprima

In attesa del nuovo album Deep Drives, la band romana Big Mountain County torna con un nuovo singolo e video

Le foto di James Blake all’Auditorium Parco della Musica di Roma – 09/07/2024

Il racconto per immagini di Daniela Liucci della data romana di James Blake

Le foto degli Alvvays al Circolo Magnolia di Milano – 09/07/2024

Starfooker ci racconta attraverso le immagini il live milanese degli Alvvays

Gli Interpol al Vittoriale e la pace della maturità consolidata

Il concerto degli Interpol al Festival Tener-a-mente al Vittoriale al Gardone Riviera in provincia di Brescia, raccontato da Luca Doldi