Per il trentennale di Nevermind dei Nirvana è in uscita a novembre un’edizione con contenuti speciali fra cui quattro live completi

Il 24 settembre 1991 usciva Nevermind dei Nirvana, che dava il via a un cambiamento epocale nella cultura giovanile, raggiungendo il numero 1 in tutto il mondo in pochi mesi e portando Kurt CobainKrist Novoselic e Dave Grohl da promettente band cult del nord-ovest del Pacifico ad essere uno dei gruppi di maggior successo e influenza di tutti i tempi. In occasione del trentennale, il 12 novembre usciranno per Geffen/UMe diverse ristampe multiformato per un totale di 94 tracce audio e video, 70 delle quali inedite. Il disco è stato rimasterizzato in alta risoluzione 192kHz 24-bit a partire dai nastri analogici stereo originali.



Fra il materiale inedito esclusivo ci sono quattro concerti completi: Live in Amsterdam, registrato e filmato il 25 novembre 1991 al club Paradiso; Live in Del Mar, California, registrato il 28 dicembre 1991 al Pat O’Brien Pavilion al Del Mar Fairgrounds; Live in Melbourne, registrato il 1 febbraio 1992 al The Palace di St. Kilda, e Live in Tokyo, registrato al Nakano Sunplaza il 19 febbraio 1992. I concerti rimasterizzati sono inclusi nelle Nevermind Super Deluxe Edition, che saranno disponibili sia su CD che in vinile.

Di Nevermind si era parlato tanto un mese fa quando Spencer Elden, il bambino sulla copertina di Nevermind, aveva fatto causa ai Nirvana per pedopornografia. Gli avvocati di Spencer Elden, inoltre, hanno chiesto che sulla copertina di un’eventuale ristampa di Nevermind i genitali del bambino fossero stati coperti. Non è andata così, vedremo se ci saranno ulteriori sviluppi.