• 53
    Shares

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi
dal 1 al 7 febbraio 2021

1. MARILYN MANSON SCARICATO ANCHE DAL MANAGER

Dopo essere stato scaricato dalla casa discografica Loma Vista, Marilyn Manson resta anche senza manager: in seguito alle accuse che si stanno moltiplicando dopo quelle mosse da Evan Rachel Woods, anche Tony Ciulla, il suo manager fin dal 1996, ha interrotto i rapporti col cantante. Non è tutto: una nuova accusa è arrivata dalla stylist Love Bailey, che ha raccontato di uno shooting nello studio di registrazione di Manson, nel 2011, durante il quale quest’ultimo la minacciò puntandole una pistola alla fronte dopo che aveva cercato di aiutare un’attrice, di cui non fa il nome, che in evidente stato alterato era caduta fra le risate di Manson.

2. PIANETA SOPHIE

Un fan ha lanciato una petizione per dare al pianeta TOI 1338 b, scoperto nel 2019, il nome SOPHIE, in omaggio all’artista scomparsa lo scorso 30 gennaio. “SOPHIE è stata una cantante, autrice e producer di grande ispirazione per la comunità LGBTQIA+. I suoi messaggi, le sue azioni e la sua musica hanno lasciato un segno duraturo su molte persone LGBTQIA+. Ha sempre portato avanti un messaggio di individualità e di espressione del proprio vero essere che ha risuonato attraverso tutto quello che ha fatto. SOPHIE ha pubblicato un album nel 2018 dal titolo Oil of Every Pearl’s Un-Insides. Sulla copertina dell’album, SOPHIE siede circondata dall’acqua in uno scenario etereo. Le immagini diffuse di recente diTOI 1338 b, un pianeta scoperto nell’estate del 2019 da Wolf Cukier, mostrano una somiglianza con lo scenario ritratto sulla copertina di Oil of Every Pearl’s Un-Insides. La mia richiesta è che TOI 1338 b venga ribattezzato in onore di SOPHIE, in onore di una grande influenza LGBT+”.

3. ERLEND ØYE VS RENZI

“Ora è il momento dei costruttori. Ora tutte le persone di buona volontà devono accogliere l’appello del Presidente Mattarella e sostenere il governo di Mario Draghi. Ora è il tempo della sobrietà. Zero polemiche, Viva l’Italia”: questo è il post di Renzi che non molti hanno apprezzato. Fra i tanti che hanno criticato il leader di Italia Viva per aver causato la crisi di governo in questo momento delicato c’è anche un illustre italiano d’adozione: Erlend Øye, che vive da anni in Sicilia, ha scritto un commento piuttosto duro: “Quando eri primo ministro ti ho difeso spesso, dicendo: ‘diamogli una possibilità’ o ‘i cambiamenti richiedono tempo’. Che stupido sono stato. Il governo Conte stava andando BENE. Per la prima volta un primo ministro italiano rispettato nel resto del mondo. I tuoi 3 anni al potere non ti hanno insegnato nessuna umiltà? I cittadini italiani, me compreso, vogliono solo che il paese torni a un certo senso di normalità! Pensi che le tue azioni siano di aiuto?”

Ora è il momento dei costruttori. Ora tutte le persone di buona volontà devono accogliere l’appello del Presidente…

Pubblicato da Matteo Renzi su Mercoledì 3 febbraio 2021

4. BRIAN WILSON VACCINATO

“Tutti si facciano il vaccino”, scrive Brian Wilson, condividendo una foto mentre riceve la sua prima dose. “L’ultima volta che sono stato al Dodger Stadium ho fatto il primo lancio”.

Everyone get your vaccine. Last time I was at Dodger Stadium I threw out the first pitch.

Pubblicato da Brian Wilson su Lunedì 1 febbraio 2021

5. MORGAN WALLEN E IL RAZZISMO

La nuova promessa del country americano Morgan Wallen è stato scaricato dalla sua etichetta Big Loud Records, e la sua musica è stata esclusa dalla programmazione di alcune radio e dalle pleylist di Spotify a causa di un video, pubblicato da TMZ, in cui il cantante, tornando a casa dopo una serata fuori, si rivolge a qualcuno urlando la parola “nigger”. “Sono imbarazzato e chiedo scusa”, ha poi detto Wallen, “Ho usato un insulto razziale inaccettabile e inappropriato che vorrei poter ritirare. Non ci sono scuse per usare questo tipo di linguaggio, mai. Voglio scusarmi sinceramente per aver usato la parola. Prometto che farò meglio”.

E se non vi bastano queste news in pillole, qua trovate quelle musicali e qua quelle scovate dalla rete.


  • 53
    Shares