GIG LIFE: Guida ai migliori concerti in arrivo (30/09 – 13/10)

Date:

a cura di Luca Doldi

Nebula

2/10 Evol, roma – 3/10 Cage, Livorno – 4/10 Bloom, Mezzago (MI)

Se si parla di stoner, una delle prime band, se non la prima, che vengono in mente sono i Nebula, e se non sono loro andatevi a ripassare un po’ di storia della musica.

Morne

3/10 Ligera, Milano

I Morne arrivano dagli USA e non fanno prigionieri: dritti in faccia con il loro carico di crust-metal e doom. Ad aprire le danze e a tenere alto il lato oscuro della bandiera italiana ci sono i Gezora.

Krakatoa Fest

The Ex, Zu, Starfuckers, Stormo, Ovo, Lleroy, Gazebo Penguins, Wows, Riviera, Bologna Violenta, Hobos, Dufresne, Arto, Kint & Vespertina e molti altri

3-5-6/10 Tpo-Freakout, Bologna

Ultima edizione per un festival che in 4 anni di attività ha messo insieme tutto il meglio l’area heavy-indie italiana, costruendo un muro di suono e una comunità unita e fedele. Una line-up infinita e da non perdere. Ora o mai più.

Dengue Dengue Dengue

5/10 Argo 16, Marghera (VE)

Un loro live è sempre un appuntamento da non perdere, ma in questa occasione ancora di più, perché oltre a laptop e launchpad vari e avranno anche le percussioni.

consiglio della settimana

Church Of Misery

6/10 Ligera, Milano

Nelle vene gli scorre il deserto anche se vengono dal Giappone, i Church Of Misery sono la miglior band stoner/doom di sempre al di fuori della California.

Pelican

10/10 Legend, Milano

Uno dei pilastri sui quali si fonda il post-hardcore dei primi ‘00, i Pelican sono con gli Isis i due nomi identificativi di quella scena. Da non perdere dal vivo. 

consiglio della settimana

The Album Leaf

10/10 Ohibo, Milano

Il progetto di Jimmi LaValle non è così conosciuto come meriterebbe, ma nel calderone del post-rock The Album Leaf è un nome che meriterebbe di essere accostato ai mostri sacri del genere. Da non perdere.

Dillon

10/10 Circolo della Musica, Rivoli (TO)

Elegante e raffinata, Dillon arriva a Torino per una data “solo piano” che regalerà un’atmosfera unica, se siete da quelle parti non mancate.

Tiny Moving Parts

10/10 Locomotiv, Bologna

Siete fra quelli che ai concerti un po’ pogano e un po’ si commuovono? Il dieci ottobre la città in cui dovrete essere è Bologna, sotto il palco dei Tiny Moving Parts.

Pixies

11/10 Paladozza (Bologna) – 12/10 OGR, Torino

Semileggenda vivente i Pixies regalano sempre emozioni da conservare durante i loro concerti. Mi raccomando: tutti pronti ad abbracciarsi durante Where Is My Mind, ma non è solo revival, c’è un nuovo disco fresco di stampa da ascoltare.

Scenasonica

Craig Leon, sir Was, Satelliti, Nurse With Wound, Contrastate, Roma Amor

11-12/10 Ex Convento San Francesco, Pordenone

Appuntamento da non perdere dedicato all’elettronica in varie forme e all’industrial in quel di Pordenone, oltre ai nomi più importanti, soprattutto Nurse With Wound, occhio a sir Was.

Pete Doherty

11/10 New Age, Roncade (TV) – 12/10 Teatro Centrale, Roma – 13/10 Magazzini Generali, Milano

Tre date per l’ex Babyshambles e Libertines, che ormai pare (almeno all’apparenza) lontano dagli eccessi di un tempo e avviato verso una solida carriera solista.

Soviet Soviet

11/10 Blah Blah, Torino – 12/10 Ohibò, Milano

Dopo un tour europe e sud americano, la band post punk torna sui palchi italiani per due date. L’occasione è ottima per ascoltare alcune b side dell’ultimo album Endless, racchiuse nella cassetta Ghost.

Life

12/10 Freakout, Bologna

Un consiglio: non perdetevi i Life dal vivo. Punk made in UK , di quello che arriva dritto in faccia, con ritmiche serrate e parole sputate fuori senza filtro.

Little Simz

12/10 Santeria, Milano

Sempre made in UK ma di genere totalmente differente, Little Simz è una delle migliori rapper in circolazione, garantisce per lei Kendrick Lamar. Basta vedere il video per capire che non è come tutti gli altri.

Ishmael Ensemble

12/10 Biko, Milano

Jazz ma non solo, il collettivo di Bristol riesce a battere sentieri fuori dai canoni del genere, andando a toccare elettronica, club culture e psichedelia. Un viaggio fotografato quest’anno dall’album Severn Song.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Piu' letti

More like this
Related

RUMORE 100: i 100 dischi essenziali dei cantautori italiani

Rumore 100 è il nuovo progetto editoriale di Rumore e il secondo numero in edicola è dedicato ai 100 dischi essenziali del cantautorato italiano. Al suo interno 200 schede, 100 canzoni e altri 100 titoli indimenticabili

Brian Eno, il nuovo album. Ascolta e guarda il video del singolo There Were Bells

There Were Bells è il primo singolo estratto dal nuovo album di Brian Eno, Foreverandevernomore, in uscita a ottobre

Rumore Week: dal ritiro delle accuse contro Bob Dylan fino all’addetto alla sicurezza al concerto di Kendrick Lamar

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi. Dal 25 al 31 luglio 2022

Guarda il nuovo trailer del film su David Bowie Moonage Daydream

Moonage Daydream, il nuovo documentario su David Bowie diretto...

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti.

Con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare dati precisi di geolocalizzazione e identificazione tramite la scansione del dispositivo. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori il trattamento per le finalità sopra descritte. In alternativa puoi accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire o di negare il consenso. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi