• 30
    Shares

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi
dal 29 aprile al 5 maggio 2019

1. IL DOTTOR JACK WHITE

Jack White ha ricevuto un dottorato ad honorem dalla Wayne State University di Detroit per il suo contributo artistico. L’ex White Stripes, tornato di recente con i Raconteurs, aveva frequentato la stessa università negli anni novanta, ma l’aveva abbandonata per concentrarsi sulla musica.

2. PETE DOHERTY E IL RICCIO

Pete Doherty è finito in ospedale per salvare un riccio: il musicista ha raccontato sui social che stava passeggiando coi suoi cani quando uno di loro ha catturato un riccio e Pete, per salvarlo, si è procurato una ferita con un aculeo, che si è infettata costringendolo a ricorrere al pronto soccorso.

3. L’OPERAZIONE DI NIKKI SIXX

“Ho ufficialmente 5 parti di cadavere nel mio corpo”, scrive Nikki Sixx, operato alla spalla a causa del suo comportamento sfrenato sul palco. Spiega il bassista dei Mötley Crüe: “tutti i rotatori erano completamente fuori dall’osso. Sembra che io pensassi che è una buona idea rompere cose sul palco e per questo sono sempre rotto. Ginocchio sinistro sistemato. Cuffia dei rotatori sinistra e bicipite sistemati. Anca sistemata. Doppia ernia sistemata. E come ho detto prima, spalla destra sistemata. Felice di stare bene. La salute è tutto. Pronto a tornare sul palco e rompere cose”.

4. IL LIBRO DI BILLY MCFARLAND

Sarà un caso editoriale o un flop come il suo festival-truffa? L’editor Josh Raab ha rivelato al New York Magazine di stare lavorando con Billy McFarland, l’organizzatore del famigerato Fyre Festival, condannato a sei anni di prigione per frode, già protagonista quest’anno dei due documentari prodotti da Hulu e Netflix. “Il libro”, che potrebbe intitolarsi Promythus: The God of Fyre, “sarà la cronaca della carriera di McFarland, dal primo investimento in una start-up nel 2011 alla visita dell’FBI dopo l’implosione del festival”.

5. NUOVA ETICHETTA PER KENDRICK LAMAR

“Siamo felicissimi di dare il benvenuto nella nostra famiglia a Kendrick Lamar”, dice Mike Steinberg della BMI, nuova etichetta dell’artista prima con Warner /Chappell Music, “Il dono di Kendrick per la scrittura e la performance e la sua musica straordinariamente d’impatto hanno consolidato la sua statura fra i più grandi artisti del mondo e, senza dubbio, come una grande forza nella nostra industria per i prossimi anni”.

6. UN QUARTIERE PER I WU-TANG CLAN

Per i Wu-Tang Clan c’è in lavorazione una serie tv, ma non è l’unica attività nei loro confronti, per uno dei collettivi hip hop più importanti di sempre. Il 4 maggio il Wu-Tang Clan è stato premiato dal New York City Council (quello che qui chiamiamo consiglio comunale e che detiene le funzioni legislative): la città ha nominato le strade della zona di Park Hill – il quartiere di Staten Island dove i membri del gruppo sono cresciuti – come il “Distretto (quartiere) Wu-Tang”. La cerimonia si è svolta dopo che il consiglio ha votato all’unanimità per nominare la zona in onore del contributo che i Wu-Tang Clan hanno dato al borgo. Secondo lo Staten Island Advance, la cerimonia è stata descritta da un membro del consiglio come “un grande giorno in cui abbiamo l’opportunità di onorare i nostri eroi della città, i giovani che hanno messo Staten Island sulla mappa internazionale.” Nei video potete guardare Raekwon, membro del collettivo, svelare il cartello segnaletico.

E se non vi bastano queste news in pillole, qua trovate quelle musicali e qua quelle scovate dalla rete.


  • 30
    Shares