david lynch

Durante le riprese di Inland Empire, film del 2006 di David Lynch, il pianista Marek Zebrowski ha collaborato con il regista statunitense in veste di traduttore dal polacco all’inglese: è stato questo l’incipit che ha dato il via alla composizione di Polish Night Music, album pubblicato dai due artisti nel 2008. Il disco era stato però originariamente reso disponibile solo in edizione limitata ed in formato CD, così la Sacred Bones ha deciso di ristamparlo su vinile a partire dal 13 novembre. La nuova versione conterrà inoltre un codice per scaricare quattro brani inediti eseguiti dal vivo nel 2006 al Consolato Generale polacco.

Marek Zebrowski ha spiegato al Guardian l’influenza che il suo paese d’origine ha avuto su lui e Lynch durante la realizzazione di Polish Night Music, con queste parole:

(La Polonia) è un paesaggio che continua a rimanere a me familiare e completamente alieno allo stesso tempo. Ogni volta che sono lì sono sorpreso da qualcosa, e credo che per David la Polonia rappresenti certamente il processo della scoperta.

Qui sotto trovate la tracklist dell’album e l’estratto Night (A Landscape with Factory). A questo link potete ascoltare invece la cover dei Joy Forimdable della sigla di Twin Peaks, registrata per celebrare il ritorno della storica serie TV di David Lynch.

Polish Night Music:

01 Night (City Black Street)
02 Night (A Landscape with Factory)
03 Night (Interiors)
04 Night (A Woman On a Dark Street Corner)

Live at the Consulate General of the Republic of Poland:

01 Night (Memories of Machines)
02 Night (Unfilled Dreams)
03 Night (The Great Electrical Pants Stand Like Cathedrals)
04 Night (Snowfalls Through the Black Leafless Trees)