Live Report: The Appleseed Cast + June Miller + Among Brothers, @ Birthdays, Dalston, 28/10/2013

Date:

AMONGBROTHERS

di Lorenzo Cibrario

E’ toccato agli Among Brothers da Cardiff aprire la serata al Birthdays di Dalston lo scorso lunedì 28 ottobre, una serata complessa ed attesa come poche altre ultimamente. Il quintetto gallese ha intrattenuto con buona lena la marmaglia presente nel locale riproponendo i brani tratti da Homes del 2010 e dai quattro singoli pubblicati negli ultimi tre anni: Loved; Keep; I Am Certain e l’ultimo del 2013 Jollica.

Dal vivo come su disco, la band non è purtroppo imprescindibile perché risultando troppo epica, finisce per scivolare a tratti nel pacchiano. Il problema è da vedersi proprio a monte, nell’idea chiave del gruppo, cioè quella di unire a ritmi elettronici, canti teatrali e percussioni post-rock col fine di creare un pop da camera moderno; concetti che stridono un po’ se non si hanno gli strumenti per gestirli pienamente. La buona volontà della band è indubbia, ma ad ora devono ancora smussare alcuni angoli troppo secchi.

APPLESEEDCAST

A seguire i June Miller, band nostrana di incredibile presenza scenica sul palco e dalle grandi capacità compositive. Quaranta minuti di ottimo indie post-rock, il quale se già su disco convince, dal vivo diventa un’affascinante magma sonoro. La band ha suonato per lo più brani dal loro I couldn’t Be With You Even If I Wanted del 2012, i quali ovviamente dal vivo acquistano una potenza maggiore (vedi la già ottima Finale che dal vivo coinvolge e convince ancor di più). Se questo è il livello di crescita della band, aspettiamoci un ottimo prossimo disco.

Infine gli Appleseed Cast a chiudere. Se già prima eravamo tutti gasati dalla performance della band italiana, con il quartetto del Kansas il pubblico è letteralmente esploso. La rettangolare conformazione del locale è servita come arena ad un pogo e a svariati stage diving da parte del pubblico, mentre gli Appleseed Cast davano una lezione di stile e di tecnica a tutti quanti. Il loro rock dalle venature emo è sempre un’emozione (appunto), cosa che dal vivo si moltiplica esponenzialmente, soprattutto con i brani tratta da Peregrine e da The End of the Rings Wars. La band ha presentato per lo più i brani dell’ultimo Illumination Ritual, i quali se su disco non convincono appieno, dal vivo si trasformano, acquisendo forza e ‘pienezza’, come spesso succede con le band emo, post rock. Band importantissima, seminale e mai abbastanza riconosciuta.

Qui sotto, il video di Great Lake Derelict, degli Appleseed Cast.

Redazione Rumore
Redazione Rumorehttps://rumoremag.com
Rumore è da oltre 25 anni il mensile di riferimento per la cultura alternativa italiana. Musica (rock, alternative, metal, indie, elettronica, avanguardia, hip hop), soprattutto, ma anche libri, cinema, fumetti, tecnologia e arte. Per chi non si accontenta del “rumore” di sottofondo della quotidianità offerto dagli altri magazine.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Piu' letti

More like this
Related

RUMORE 100: i 100 dischi essenziali dei cantautori italiani

Rumore 100 è il nuovo progetto editoriale di Rumore e il secondo numero in edicola è dedicato ai 100 dischi essenziali del cantautorato italiano. Al suo interno 200 schede, 100 canzoni e altri 100 titoli indimenticabili

Brian Eno, il nuovo album. Ascolta e guarda il video del singolo There Were Bells

There Were Bells è il primo singolo estratto dal nuovo album di Brian Eno, Foreverandevernomore, in uscita a ottobre

Rumore Week: dal ritiro delle accuse contro Bob Dylan fino all’addetto alla sicurezza al concerto di Kendrick Lamar

Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi. Dal 25 al 31 luglio 2022

Guarda il nuovo trailer del film su David Bowie Moonage Daydream

Moonage Daydream, il nuovo documentario su David Bowie diretto...

Il rispetto della tua riservatezza è la nostra priorità

 

Noi e i nostri fornitori archiviamo informazioni quali cookie su un dispositivo (e/o vi accediamo) e trattiamo i dati personali, quali gli identificativi unici e informazioni generali inviate da un dispositivo, per personalizzare gli annunci e i contenuti, misurare le prestazioni di annunci e contenuti, ricavare informazioni sul pubblico e anche per sviluppare e migliorare i prodotti.

Con la tua autorizzazione noi e i nostri fornitori possiamo utilizzare dati precisi di geolocalizzazione e identificazione tramite la scansione del dispositivo. Puoi fare clic per consentire a noi e ai nostri fornitori il trattamento per le finalità sopra descritte. In alternativa puoi accedere a informazioni più dettagliate e modificare le tue preferenze prima di acconsentire o di negare il consenso. Si rende noto che alcuni trattamenti dei dati personali possono non richiedere il tuo consenso, ma hai il diritto di opporti a tale trattamento. Le tue preferenze si applicheranno solo a questo sito web. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento ritornando su questo sito o consultando la nostra informativa sulla riservatezza.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi