• 230
    Shares

Il ritorno di Hibou Moyen (all’anagrafe Giacomo Radi) in questo 2020 è con il nuovo album Lumen, il terzo disco dopo Inverni (Private stanze, 2014) e Fin dove non si tocca (Private stanze, 2016). Dentro si annidano sonorità psichedeliche che incontrano il pop e i sapori 60s di un cantautorato mai dimenticato, oltre ad una inclinazione folk d’oltreoceano.

Giacomo Radi prende le redini del suo nuovo percorso vestendo i panni di produttore artistico e avvalendosi della collaborazione di Andrea Duna Scardovi. L’album uscirà sempre per Private Stanze, il 21 febbraio 2020.

Potete ascoltarlo in anteprima su Rumore:


  • 230
    Shares