filler2016

Dal 20 al 22 maggio si svolgerà la quarta edizione di Filler, nuovamente all’interno del Bastard Store di Via Slataper, a Milano. Lo spazio, ricavato nei locali dell’ex Cinema Istria, ora è riconvertito a store e magazzino del noto brand italiano. Una line-up di artisti completamente rinnovata, sessioni libere di skateboard all’interno della suggestiva Bastard Bowl sospesa (uno degli spot più belli d’Europa), contest creativi, una mostra fotografica curata da Salad Days e l’immancabile Vans Off The Print con attività a premi e stampe serigrafiche live su t-shirt e poster. Ci saranno anche alcuni workshop tra cui quello di PaDiY dedicato alla serigrafia (il 21 e il 22 maggio), con la possibilità di stampare su borse e t-shirt, mentre Michele Guidarini proporrà “Do It Punk Yourself”, un vero e proprio viaggio nel passato alla riscoperte di tecniche comunicative, come flyer e poster pubblicitari dei concerti punk, che nell’efficacia fondavano la loro struttura. L’ingresso è libero. Per maggiori informazioni, ecco l’evento.

Le parole del curatore Dario Maggiore

Filler nasce come una reazione positiva a tutto quello che ci circonda e che, nella maggior parte dei casi, atrofizza la creatività e stimola passivamente le persone. Inoltre, di questi tempi, l’autoproduzione è un vero calcio nel culo alla crisi. È la palese dimostrazione che con un po’ di ingegno, di tecnica, di impegno si può realizzare qualsiasi idea anche se si è a corto di soldi.