Mario Ruggeri

12 ARTICOLI 0 Commenti
Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Mario Ruggeri "...You know where you are? You’re in The Jungle Baby. You...
Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Mario Ruggeri «…Avevamo un sacco di poster appesi al muro: Iron Maiden, Michael...
Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Mario Ruggeri Di quando tutto inizia e tutto finisce. Di quando la storia...
di Mario Ruggeri Schivo, solitario, uomo in ombra. Perennemente con la sua sigaretta in bocca e una lattina di birra in mano, dentro e fuori dal palco. Una vita spesa per l’hard rock, e poi una vecchiaia tormentata da dolorose...
di Mario Ruggeri / fotografie di Caroline Traitler Racconti di vita in forma circolare. Oppure, la circolarità delle storie e la musica come plot narrativo e cinematografico. L’undicesimo disco di studio degli Anathema, quattordicesimo se consideriamo gli album dal vivo, racconta...
di Mario Ruggeri Di coccodrilli ne sarà piena la stampa. Così di biografie. Ricostruire oggi la vita di un simbolo della musica popolare del ‘900, non ha alcun senso. Lemmy Kilmister è morto all’età di 70 anni. Sarebbero potuti essere 30 o...
Di Mario Ruggeri Sul palco del Sonisphere, poco prima dei Metallica. Un disco nuovo: Sol Invictus. Un ritorno. Forse tra i più attesi dal popolo metal. Tornano i Faith No More, il gruppo cui si deve la responsabilità di aver...
Di Mario Ruggeri Dopo il successo di Once More ‘Round the Sun, il disco più bello della loro seconda parte di carriera, quella che  una volta abbandonato il growl li ha consacrati come miglior Heavy Metal band moderna del pianeta,...
di Mario Ruggeri A volte la musica è uno spazio fisico, una densità: a volte si proietta al di là della sua essenza e diventa o forse meglio, integra, altre forme d’arte. Racconta insomma più di quello che apparentemente parrebbe narrare....
  di Mario Ruggeri La leggenda di Slash, è Slash. Quando lo trovi seduto comodamente su di una poltrona, lo vedi alzarsi e venirti incontro per salutarti, come se ti conoscesse da tempo, ringraziandoti per il tempo che stai dedicando lui,...
di Mario Ruggeri La seguente intervista sostituisce la precedente, che trovate archiviata qui. Lo capisci da tante cose che qualcosa, per i Punkreas è cambiato. O, forse meglio, è una lenta ma inesorabile evoluzione. Sono passati venticinque anni dal loro esordio...
di Mario Ruggeri Mi stupisce ancora una cosa del rock: la sua atemporalità. Il fatto che a volte riesca a cancellare la ricerca proustiana del tempo e riesca, in pochi secondi, a cancellare il concetto di spazio, di...