Il nostro riassunto della settimana, sopra e sotto i palchi
dal 17 al 23 gennaio 2022

VIC MENSA ARRESTATO

Vic Mensa è stato arrestato all’aeroporto di Fairfax, in Virginia, dopo essere stata trovata in possesso di funghi, LSD e altre droghe psichedeliche. Il rapper di Chicago stava tornando da un viaggio in Ghana quando gli agenti della dogana statunitense hanno scoperto 41 grammi di LSD, 124 grammi di capsule di psilocibina, 178 grammi di caramelle gommose alla psilocibina e sei grammi di funghi di psilocibina nascosti all’interno del bagagli.

L’ANELLO DI FIDANZAMENTO DI MACHINE GUN KELLY

Li hanno definiti la coppia più cringe di Hollywood, ed è difficile dissentire dopo il “romantico” gesto di Machine Gun Kelly, che ha regalato a Megan Fox un anello di fidanzamento con delle spine nella parte interna in modo che “se lei cerca di toglierlo, fa male”, perché “l’amore è dolore”. Ok.

JÓNSI PROFUMIERE

Jónsi ha un nuovo piano B: il frontman dei Sigur Rós si è messo a fare profumi. Un interesse nato otto anni fa, quando il musicista ha iniziato a sperimentare con oli essenziali ed essenze. Oggi, due dei suoi profumi possono essere acquistati da un negozio gestito dalle sue sorelle a Reykjavík, chiamato Fischer, che si trova all’interno di una casa del diciannovesimo secolo che un tempo era lo studio di registrazione di Jónsi, il quale descrive il tutto come un'”esperienza sensoriale”, in cui oggetti, suoni e odori stimolano sensi diversi all’interno dello spazio accuratamente allestito.

TOM MORELLO PROTAGONISTA DI JERSEY SHORE

No, tranquilli, Tom Morello non ha deciso di arrotondare partecipando a un reality trash, ma è stato protagonista di un episodio curioso che ha raccontato su twitter: “Oggi stavo facendo un’escursione quando uno di quei bus ‘Hollywood Tours of the Stars Homes’ si è fermato. L’autista dice al megafono ‘Ehi, ti riconosco da qualche parte! Sei uno di quei ragazzi di Jersey Shore?’ Rispondo: ‘Assolutamente’. E tutti nel furgone hanno scattato una foto”.

I RIGHT SAID FRED E IL LIVE-STREAMING NEONAZISTA

I Right Said Fred hanno condiviso sul loro canale telegram un live streaming presentato da Mark Collett, leader del gruppo nazionalista bianco britannico Patriotic Alternative, con contenuti neonazisti, complottisti e no-vax. Il noto neonazista, che in passato ha apertamente elogiato Hitler e negato l’Olocausto, è stato affiancato dal blogger suprematista bianco Jason Köhne (noto come No White Guilt) e David Duke, ex grande mago dei Cavalieri del Ku Klux Klan. Nonostante la bio reciti “Due musicisti con opinioni che non si adattano alla narrativa dei media mainstream”, il duo ha poi eliminato il link dichiarando: “I ragazzi condividono le informazioni che ritengono non siano coperte dai media mainstream, questo è un raro esempio in cui la band ha sbagliato”.

[td_smart_list_end]

E se non vi bastano queste news in pillole, qua trovate quelle musicali e qua quelle scovate dalla rete.