• 57
    Shares

a cura di Luca Doldi

Nick Oliveri

16/4 Mezcal, Savignano – 17/4 Moskito, Iseo – 18/4 Ligera, Milano – 19/4 Atlantide, Roma

In attesa di rivederlo con i suoi Mondo Generator, un ripasso in acustico della storia dello stoner.

AJ Tracey

18/4 Ohibò, Milano

Beirut

18/4 Alcatraz, Milano Annullato e rischedulato per il 12/10

L’ultimo disco, Gallipoli, l’ha riportato alla freschezza di un tempo, dopo un paio di dischi belli ma un po’ troppo sovrastrutturati. Ora è tempo di rivederlo dal vivo, con il solito live durante il quale è difficile rimanere con gli occhi asciutti. Attenzione perché è sold-out.

Art Brut

18/9 Magnolia, Milano – 19/4 Vinile, Rosà

Una band che ha segnato gli anni ’00, con il suo indie-rock gonfio di chitarre distorte e di punk. Concerti sempre carichi quelli degli Art Brut.

Under Fest

Apollo Brown +Big Pooh e molti altri.

18-20/4 Bronson, Ravenna

Ci sarà il producer di Detroit Apollo Brown a guidare la line up, insieme a Big Pooh e a tantissimi artisti del rap italiano. La sesta edizione di Under Fest sarà caldissima.

Consiglio della settimana

Author & Punisher +Lingua Ignota + Naresh Ran

19/4 Santeria, Milano

Quello di Author & Punisher è uno dei live più inusuali ai quali possiate assistere, fra elettronica e metal. Insieme a lui lo spettacolo esoterico di Lingua Ignota, e Naresh Ran a chiudere il cerchio magico.

Frankie Cosmos

19/4 Covo, Bologna

Una voce delicata, sorretta da chitarre indie rock che spesso sfociano nel punk. Frankie Cosmos è un’autrice capace di creare pezzi che si appiccicano addosso.

To Lose La Track Party

Lags, Dummo, Lantern, Garda1990, Girless, Vilma

19/4 Mikasa, Bologna

Ci saranno i Lags, freschi di nuovo disco, e una manciata di ottime band dell’etichetta dal cuore più grande d’Italia.

Noname

20/4 Santeria, Milano

Noname arriva dai sobborghi di Chicago e unisce soul, r’n’b e jazz e hip-hop, il suo album di debutto è stato una rivelazione del 2018 e l’ha lanciata a livello mondiale. Prima volta in Italia, non mancate.

Loose 2019

DJ Marcelle, Ploy, The Modern Institute, Nkisi, Dewey Dell, Low Jack, Amazon prim, Serena Butler, Flavio Vecchi, Batu, M.E.S.H., Clara! Y Maoupa, Primitive Art, Still B2B Jackie, Bangout

20-21/4 Ravenna

Evento diffuso in tutta la città, fra live e dj set, curato da Club Adriatico, fra nomi internazionali come Batu, leggende del clubbing italiano e band da scoprire. Da non perdere.

Wayfarer +Entropia

21/4 Bloom, Mezzago (MB)

I Wayfarer sono una band che non ha confini: radici black metal, ma tentacoli che si espandono nel post-tutto. Atmosfere che ricordano un far-west pieno di creature misteriose. Da non perdere.

Wrong +Coilguns

21/4 Ekidna, Carpi (MO) – 22/4 Secret Show, Torino – 24/4 Cox18, Milano

Nei Wrong trovate pezzi di Torche, Kylesa e Capsule. Quindi è il caso di non mancare se questi nomi vi dicono qualcosa. Insieme a loro i sempre ottimi Coilguns.

King Khan’s Louder Than Death

23/4 Magnolia, Milano – 24/4 Blah Blah, torino – 25/4 Freakout, Bologna

Il king del garage rock (Shrines) torna in Italia con un progetto parallelo nato nel 2004, sempre con il suo inconfondibile marchio di fabbrica.

Kap Bambino

26/4 Magnolia, Milano

Non sì può stare fermi durante un live dei Kap Bambino. Vera attitudine punk applicata all’elettronica, furia cieca sul palco e sotto, live da non perdere.

Cactus? +Pijamaparty

27/4 Ohibò, Milano

Prendete tutte le band cosiddette “nurock” anni 00, Strokes, Bloc Party e tutte quelle che vi vengono in mente, tagliuzzatele e mischiate i pezzi, il risultato saranno i Cactus? Insieme a loro i Pijamaparty, altro frullatore che mischia rock, funk, dub, soul, vi viene in mente altro? Non mancate.

Consiglio della settimana

Mono +Årabrot +Jo Quail

27/4 TPO, Bologna

Le sperimentazioni al violoncello di Jo Quail, il cappello nero e pieno di noise di Kjetil Nernes e la solennità dei Mono, tutti in una sola imperdibile serata.

All Them Witches

27/3 Bloom, Mezzago (MB)

Un grande live alla vecchia maniera quello degli All Them Witches: chitarre che risuonano e sudore. Tutta la tradizione di Nashville in una veste che unisce lo stoner al blues e all’hard rock.

Deus

28/4 Magnolia, Milano

Tornano in Italia per festeggiare il ventesimo anniversario di The Ideal Crash. I Deus sono una band che non ha bisogno di presentazioni e che quando è sul palco non delude mai.


  • 57
    Shares