Welcome Strangers è il secondo album degli scozzesi Modern Studies, e uscirà il 18 maggio per Fire Records. Registrato negli studi del bassista e violoncellista della band Pete Harvey – gli altri membri sono Emily Scott (voce, organo, piano, basso), Rob St. John (voce, chitarra, synth, harmonium, loops), Joe Smillie (batteria, mellotron, voce) – in una situazione rurale e familiare, il disco è descritto come

elegiaco e spettrale, vitale e trionfante, un ritorno incantevole che scava in profondità in paesaggi reali e immaginari, interiori ed esterni, in un lavoro che può essere definito “kosmiche choral” o, più semplicemente, gloriosa musica pop. C’è l’Inghilterra di visionari come Kate Bush, Broadcast o PJ Harvey, una nazione di magia dark, conflitto, festa e confusione, tutto nello stesso momento.

Welcome Strangers è anticipato dal singolo Mud And Flame e dal relativo video, diretto da Mario Cruzado, che qui sotto potete vedere in anteprima: