Una raccolta “per scoprire tutto quello che succede sull’Oceano Adriatico”: è Oceano Adriatico appunto, l’album – realizzato da Black Marmalade RecordsZamusica in collaborazione con il Comune di Pesaro – in uscita il prossimo 20 dicembre che rappresenta la vivace scena musicale pesarese degli ultimi 20 anni, ed è dedicato ad Andrea “Guagno” Guagneli, il batterista dei Brothers In Law scomparso lo scorso febbraio, e a Mirko Bertuccioli (Zagor) dei Camillas, morto ad aprile.

Le parole di Alessandro Baronciani:

Prima che inventassero i social, ci si annoiava in un altro modo. Spesso, la domenica pomeriggio, passavi a prendere un amico e si facevano giri a vuoto. Si andava in un paesino a cazzo, entravi nel bar, prendevi un cappuccino. Se il tempo era brutto, dopo aver bevuto una birra, la sera andavi al mare o al porto a vedere le onde. Le onde grosse sono sempre divertenti. Quando il mare è in tempesta sono fantastiche.Una di quelle sere in auto c’era anche Mirko. Guardavamo le onde e non mi ricordo chi disse per primo WOW!!! facendo una O così aperta da sembrare una A. Quindi era venuto fuori un WAAAWee!!! e poi giù a ridere come scemi. Queste sono le ondate di Pesaro. Le WAVE dell’OCEANO ADRIATICO. C’è come un Iceberg che si è piazzato davanti al mare di Pesaro. Ci vorrà tanto tempo per scioglierlo. Il disco di venti anni di scena musicale indipendente.

Alla compilation partecipano Maria AntoniettaI Camillas, Be ForestSoviet Soviet, AltroBrothers in lawContainer 47, Sprinzi, Young WristsThe Faccions, Orange Lem, Panzieri, Turbopeluches. L’artwork è stato realizzato da Alessandro Baronciani con le illustrazioni dello stesso Baronciani e di Mara Cerri, Magda Guidi, Viola Bartoli, Paolo Savelli, Rodolfo Brocchini, Moro, Guido Brualdi, Camilla Cesarini e testi a cura di Luca Petinari per raccontare le band e la storia della musica alternativa pesarese degli ultimi 20 anni

Uscirà in 250 copie in vinile bianco bianco e 250 copie in vinile nero; ogni disco avrà un Lato M per Mirko, lato G per Guagno. In contemporanea uscirà anche un CD con tutte le band, sia quelle presenti nei vinili e le altre band della città che non si sono potute inserire nella versione vinilica a causa del minutaggio limitato. I vinili si possono preordinare qui.

Qua sotto potete ascoltare l’intervista a Leonardo D’Elia del negozio di dischi Black Marmalade Records.