Tag: il gusto della musica

Gotico bristoliano: Mezzanine dei Massive Attack

(Massive Attack - Mezzanine, 1998 - Virgin) Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili.

Morte e rinascita nella cattedrale indie di Montréal: Funeral degli Arcade Fire

(Arcade Fire - Funeral, 2004 - Merge) Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Fernando Rennis

Il suono eccitante del fallimento: L.A.M.F. di Johnny Thunders & The Heartbreakers

(Johnny Thunders & The Heartbreakers - L.A.M.F., 1977 - Track Records) Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili.

Lo scandalo dell’alternative rock: Nothing’s Shocking dei Jane’s Addiction

Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Andrea Valentini e Daria Croce Intorno alla metà degli anni Ottanta, il decennio più condito da synth e pop...

Il punk ai confini dell’impero: Zen Arcade degli Hüsker Dü

husker du band foto storica
Per la sezione Il Gusto della Musica, Andrea Valentini ci racconta Zen Arcade degli Hüsker Dü. Un album che scuote l'hardcore punk dalle fondamenta.

Il frastuono di un sogno che si avvera: Birdland with Lester Bangs

Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Andrea Valentini Rilassatevi: non stiamo per partire con l’ennesima recensione dell’ennesima stampa di frattaglia lesteriana (anche perché tutto...

La triplice vita di Nick Cave: musicista, scrittore e attore

Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. Di Letizia Bognanni È solo una voce non verificata, ma pare che nel 1983 il direttore del NME avesse...

Il capolavoro dimenticato del pop inglese: Laid dei James

Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Francesco Vignani È strana, la storia dei James. Per il suo mettere insieme in 36 anni di vita una...

Detroit is burning: Kick Out the Jams degli MC5

Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Andrea Valentini Metà anni Ottanta. Ero un ragazzino di 16 anni o poco più e compravo le riviste...

New wave in crisi esistenziale: Half Mute dei Tuxedomoon

Riconoscere immediatamente un suono o un gusto è un riflesso automatico e quotidiano. “Rumore”, in collaborazione con Jameson, vi porta a scoprire ciò che li rende riconoscibili. di Letizia Bognanni “San Francisco, a metà degli anni settanta, era ancora immersa nel crepuscolo dorato degli anni Sessanta....

In Edicola

Seguici su Telegram
 

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

In order to use this website we use the following technically required cookies
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi