•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Tenement Kid, il memoir del leader dei Primal Scream, racconta gli anni della sua formazione

Si intitola Tenement Kid e sarà pubblicata in Inghilterra il prossimo 28 ottobre da White Rabbit Publishing l’autobiografia di Bobby Gillespie, che racconta gli anni della formazione, dall’infanzia agli inizi dei Primal Scream. “L’editore Lee Brackstone”, racconta Gillespie, “mi ha chiesto per anni di scrivere un libro. Ho sempre declinato l’invito con una scusa o l’altra. All’inizio del 2020 volevo sfidare me stesso creativamente e fare qualcosa che non avevo mai fatto prima. Non volevo scrivere un altro disco rock, ne ho fatti tanti, così ho deciso di scrivere un memoir sui miei primi anni di vita e ci ho lavorato durante l’estate, l’autunno e l’inverno, ed eccolo qua. Il titolo è Tenement Kid perché ci ho passato i primi dieci anni della mia vita. Ne sono molto orgoglioso. Spero che vi piaccia leggerlo come a me è piaciuto scriverlo”.

“Ho provato a convincere Bobby a scrivere un libro per dieci anni”, aggiunge Brackstone, “perché sapevo che avrebbe scritto qualcosa di più della solita autobiografia della rockstar. Tenement Kid è tante cose: la storia dei Primal Scream e dei primi anni dei Jesus and Mary Chain, un peana per la Glasgow degli anni 60 e 70, molto prima che scomparisse, un lavoro di storia sociale e un memoir che brucia di fervore politico e intensità. Naturalmente è anche un racconto avvincente del punk, degli anni della acid house e della seconda Summer of Love. Dopo l’anno che abbiamo vissuto tutti è il tonico di cui abbiamo bisogno: un libro gioioso, celebrativo e scritto meravigliosamente che ci ricorderà tempi migliori, come – speriamo – che quei tempi migliori potranno ritornare”.

Recentemente Bobby Gillespie è stato ospite di Wrong Ninna Nanna è il primo disco di Franco “Bifo” Berardi, con la partecipazione di Lydia Lunch e poi ha partecipato al singolo dei Bo Ningen, Minimal, estratto dal loro ultimo disco, Sudden Fictions.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •