• 110
    Shares

Peter Hook ha deciso di vendere una serie di strumenti e altri oggetti dell’era dei Joy Division. Il bassista, di cui circa un anno fa è stata risolta la controversia legale con gli altri membri della band, ha messo all’asta fra l’altro il basso Gibson EB-0 comprato il giorno dopo aver visto i Sex Pistols alla Lesser Free Trade Hall di Manchester nel 1976, e suonato nell’EP di debutto dei Joy Division, An Ideal for Living, oltre che nella fase di scrittura di Unknown Pleasures. “Da quando ho ricominciato a suonare nel 2010”, ha detto alla BBC, “che è l’unica cosa che posso fare, mi sono reso conto che le persone che mi permettono di fare musica – cioè i fan – sono gli unici che contano. Ho sentito che qualcosa si era rotto e ho pensato “è il momento di lasciar andare le cose?” Ho sentito che era il momento giusto. Forse non per la ragione giusta, devo dire”.

Il basso e gli altri oggetti, fra cui anche una copia autografata di An ideal for Living e il biglietto del concerto dei Sex Pistols dove lui e Bernard Sumner decisero di formare i Joy Division, andranno all’asta il 2 marzo, e una parte del ricavato andrà alla fondazione Calm and The Epilepsy Society, in onore di Ian Curtis, che soffriva di epilessia.


  • 110
    Shares