Donald Glover aka Childish Gambino è stato denunciato dalla sua vecchia etichetta, la Glassnote Records, per una questione di royalty: la casa discografica sostiene di non aver ricevuto quanto le sarebbe spettato degli oltre 700000 dollari incassati da Glover in diritti provenienti dallo streaming, e dice di aver pagato all’artista quasi 8 milioni e che altri 2 gli saranno versati nei prossimi mesi.

Gli album pubblicati da Childish Gambino con la Glassnote sono Camp (2011), Because the Internet (2013) e Awaken, My Love!, uscito nel 2016, prima del passaggio a RCA.