•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dalla prossima primavera si potrà visitare la casa di Aberdeen di Kurt Cobain, diventata punto di interesse storico dello Stato di Washington

La casa di Aberdeen dove Kurt Cobain ha vissuto dal 1968 al 1984 è stata riconosciuta ufficialmente punto di interesse storico dal Dipartimento di archeologia e conservazione storica dello Stato di Washington per essere inclusa nel registro del patrimonio dello stato, che riconosce “siti e proprietà storicamente significativi”. Allyson Brooks, direttore esecutivo del Dipartimento, ha dichiarato: “In generale vogliamo essere sicuri di riconoscere che è successo qualcosa di significativo in una casa d’infanzia. In questo caso, si tratta di Kurt Cobain, che ha sviluppato le sue passioni e abilità musicali ad Aberdeen e in quella casa. Tutti nel consiglio hanno riconosciuto l’importanza del luogo”.


Intanto Lee Bacon, l’attuale comproprietario della casa, ha fatto sapere che intende offrire tour privati della casa a partire dalla prossima primavera, oltre che lanciare un “Tribute Lounge and Gallery Cafe” nel centro della città, che “racconterà la storia della casa” e i primi anni di Cobain attraverso opere, foto e cimeli.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •