• 53
    Shares

Ascoltate voi stessi e guardate nell’Infinito e dello Spazio e del Tempo. Là echeggiano il canto degli Astri, la voce dei Numeri, l’armonia delle Sfere.
– Ermete Trismegisto –

Cosa cantano gli astri nel 2021. L’oroscopo di Rumore per l’anno che verrà

di Sofia Antinori

ARIETE
È tutta questione di mentalità, Ariete. Nell’anno più confuso di tutti, hai oscillato a tratti tra uno “Haiti state of mind”’ e “ingabbiato nelle dottrine della destra”, per usare i non-mezzi-termini del Zach De La Rocha di Evil Empire. Hai subito gli eventi, il colonialismo culturale, la paura usata come arma. Beh, la buona notizia è non solo l’essere sopravvissuto ma la prospettiva che ti aprono gli astri: possibilità. Sarai curioso, attivo e attivista, le tue passioni saranno il collante per nuove e vecchie amicizie, costruirai ponti (in senso figurato, ma… mai dire mai). E con l’arrivo della primavera potrai mettere il punto a situazioni ed esperienze che proprio non ti rappresentano più.

Love Song. Se vuoi, puoi. Anche trasformare una vecchia amicizia in un legame solido. Persino goderti qualche flirt disimpegnato.

Working Blues. Dopo i primi mesi di preparazione, che ti daranno l’idea di una claustrofobica immobilità, sarai pronto a sfoderare il tuo carisma (e anche i tuoi completi sartoriali) di leader. Di quelli veri.

In the mood. Condivisione. Di un hobby, di un’idea, di una follia imprenditoriale. L’altro o gli altri ormai sono per te ricchezza, non rivalità.

TORO
“Conosceranno il mio nome / Dopo il passaggio delle tempeste / Conosceranno il mio nome / Quando avranno dimenticato tutto di te”. Nel comporre il brano per la colonna sonora del videogame Karen O si è lasciata ugualmente ispirare dal senso di trionfo di I Will Survive di Gloria Gaynor e dal melodramma del Libro degli Inni. Ne viene fuori un canto di rinascita, trasformazione e forza. Lo stesso che puoi intonare tu in questo splendido 2021, Toro, in cui l’Universo si prende cura di te, ti nutre (anche letteralmente), di porta dove hai sempre desiderato (restrizioni pandemiche permettendo) e ti consente di spuntare più di una voce dalla tua lista di desideri. Non chiederti cosa esige in cambio, segui il flusso…

Love Song. Il passato è passato. Il nuovo mantra è: apriti sesamo. Se lo ripeti tre o quattro volte al giorno dall’autunno vivrai stagioni infinite di puro romanticismo.

Working Blues: Cambiamenti in vista. Nessuna nuvola all’orizzonte. Il che vuol dire evoluzione e costruzione di una nuova carriera. Con solidissime fondamenta.

In the mood: Il successo potrà sembrarti stancante, a volte, ma nulla che possa trovare la ritrovata pace interiore. Ed esteriore.

GEMELLI
“Conserva tempo per sognare / Conserva del tempo per te stesso / non lasciare che il tempo scivoli via / O sia rubato da qualcun altro”. Prima di eseguire Save Some Time To Dream a un fundraiser per il presidente Obama nel 2009, John Mellencamp precisò: parla di libertà e pensiero individuale e del controllo della propria vita”. Tu, in questo nuovo anno ne fai una filosofia di vita. Ti curi, sogni, crei spazi per gli altri, ti inondi di positività. Abbracci la gioia di vivere e, in una rivoluzione cosmica, sarai la persona che i tuoi amici chiameranno per sano divertimento e non per sfogare i propri malesseri. Inutile girarci intorno, Gemelli, sei il favorito delle stelle e posso affermare con un margine di errore pari allo 0,001 per cento che il 2021 è il tuo anno.

Love Song. È ora di affrontare la situazione di petto. Se un rapporto è al capolinea, è vietato l’accanimento terapeutico. Hai ben chiari i tuoi desideri, allora realizzali.

Working Blues: Nettuno per buona parte dell’anno ti spingerà a considerare il lavoro come un contributo all’umanità e non come un generatore di stipendi. Con grande appagamento.

In the mood. Energia à go-go. Iperattività spinta. Non sarebbe il caso di limitare le dosi giornaliere (o dovrei dire orarie) di caffeina?

CANCRO
Sei sempre troppo attaccato e affezionato al tuo carapace, Cancro. È la tua casa, la tua corazza, il modo in cui ti presenti al mondo. Non allarmarti, allora, se ti dico che il 2021 porterà le prime, profonde crepe. E non correre sul web a cercare piani economici di ristrutturazione, o possibili sostituti di seconda mano. Lascialo aprire, lascialo cadere. Esplorati nudo, esposto, vulnerabile, . Scopri la possibilità dei tuoi arti ora più lunghi e agili. Spingiti dove non ti sei mai spinto. Guadagnerai altre prospettive, altre idee, altri stimoli, ti appassionerai ad altre filosofie. Sarai tu la tua nuova casa e ti piacerai moltissimo.

Love Song. Stabilisci confini, marca i territori. Hai la tendenza ad annullarti nel partner o potenziale love interest. E non va più bene.

Working Blues. È un anno di contatti, networking e di una voce che si fa sempre più ferma e capace di farsi ascoltare.

In the mood. Ctrl + alt + delete. Non serve dirti altro. Elimina la tossicità e ricordati, sempre, di svuotare anche il cestino.

LEONE
Lo hai capito in più occasioni del traballante 2020: ciò che non ti uccide ti rafforza. Ecco perché non ti senti un relitto che vaga nell’oceano dopo la tempesta o un qualsiasi personaggio di Lost, ignaro del destino (peggiore) che lo attende su un’isola misteriosa. Fin dalle prime battute di questo 2021 ti senti ringalluzzito, nuovo di zecca, pieno di energia vitale che non vedi l’ora di diffondere. E abbracci l’audacia, soprattutto nella decisione di fare a meno, ogni tanto, del “vestito da imperatore” e abbracciare la spontaneità e l’autenticità. Che sia solo il brivido del nuovo o un tentativo di migliorare la specie, l’Universo approva. E te lo farà capire a primavera inoltrata…

Love Song. Senti le gambe pronte a spiccare il grande salto, Leone? Che sia una convivenza o un innamoramento, ti senti così stranamente sicuro da prendere già la rincorsa…

Working Blues. Urano porta scompiglio e spostamenti di mansioni e poteri. A inizio anno la cosa ti turba, ma l’arrivo di Giove a metà da fine primavera di farà capire che non tutti i ma,i vengono per nuocere.

In the mood. Occhi aperti sulla dualità della vita. Il tuo segreto per non inciampare e cadere in strani tranelli. E guadagnare “punti magia”.

VERGINE
Come ogni anno, hai fatto una lista dettagliata di propositi e obiettivi. Come ogni anno ti riprometti solennemente di non ripetere gli stessi errori. Quest’anno, Vergine, trattieniti. Strappa tutto, non cedere alla pressione del fare bene, dimentica tutto e abbandonati ai sogni, anche a quelli che ti sembrano più assurdi. Lasciati “cadere nella luce”, sii fiera di ciò che se, senza vergognarti delle imperfezioni. E parla, condividi idee, progetti, proposte con grande trasparenza. Il cielo promette potere, realizzazione, benessere fisico e mentale. Senza troppo sforzo. E con una nuova, grande espansione mentale che ti consentirà di vedere e analizzare tutto in modo diverso, riscendo a sciogliere nodi ingarbugliati del passato. È un anno di crescita ed evoluzione, in ogni senso.

Love Song. Turbolenze periodiche. Cieli nuvolosetti. Diventi, stranamente, preda di una gelosia-competizione che non ti si addice. Se cerchi di correggerla da maggio a luglio, salverai il salvabile.

Working Blues. Aspettati l’inatteso. Cambiamenti, stravolgimenti e vicende alterne che ti portano dritta, dopo giugno, alla meta che ti eri prefissa ma non avresti sperato mai di raggiungere.

In the mood. Tutti pensano che il tuo essere precisina, ti renda immune alla cattive abitudini. Io e te sappiamo che non è così, come sappiamo che alcune infastidiscono te e gli altri. Self-care, Vergine.

BILANCIA
“E se dici corri, correrò con te / E se dici nasconditi, ci nasconderemo / Perché il mio amore per te / mi spezzerebbe il cuore / se dovessi cadere nelle mie braccia / e tremare come un fiore”. Attraversa i prossimi dodici mesi ballando, Bilancia, sul ritmo che più ti aggrada, sulle note che più ti (com)muovono. E poi esplora, ricerca, viaggia con la mente, innova, torna a scuola se il desiderio di imparare s’impossessa di te. Il mondo quest’anno è il tuo personale parco giochi, lo spazio in cui per tentativi arriverai a rafforzare l’autostima e – forse è il caso di gridare al miracolo – a prendere decisioni rapide senza lasciarti divorare dal dubbio cronico. Se poi riesci a impedire a questo stato di grazia di darti alla testa, non avrai limiti…

Love Song. Marzo ti rinnova e rigenera il cuoricino, il sangue torna ad affluire e potranno sbocciare passioni. Come piacciono a te…

Working Blues. Quante volte hai pensato, tra te e te, “sono un genio”? Quest’anno le stelle ti dicono che hai ragione. Allora via libera alle idee, attecchiranno anche su terreni aridi.

In the mood. Tanto sforzo mentale, ha bisogno di compensazione. E se la sola idea di indossare una tuta e sudare in palestra o facendo jogging ti causa svenimenti teatrali, inventa l’esercizio fisico più adatto a te. Potresti avere l’idea del secolo.

SCORPIONE
Lascio che a darti la chiave per interpretare l’anno appena iniziato, Scorpione, sia il sempre saggio Lenny Kravitz: “A volte le bilance, si starano / Non sai il perché? / è il perché la differenza”. Che detto in parole povere significa: a volte ti fai le domande sbagliate e, inevitabilmente, arrivano risposte altrettanto sbagliate. Per fortuna a metterti sulla strada giusta arrivano Giove e Saturno a donarti una specie di terzo occhio che ti fa analizzare al meglio ogni avvenimento e ti sprona a usare la verità e l’onestà come super poteri. Da usare quando qualche momento di impasse, in particolare a fine estate ti farà desiderare di andare in letargo come le marmotte e risvegliarti la primavera seguente. Perché non provare invece a prefiggersi nuovi obbiettivi?

Love Song. L’amore, per tutto l’anno, sarà un infinito giro sulle montagne russe. E non è detto che causi sempre e solo nausea e mal di stomaco.

Working Blues. Urano è dalla tua parte, che tu desideri un forte incremento nei compensi o che ti voglia liberare di colleghi-superiori-collaboratori decisamente incapaci.

In the mood: La strana positività che senti non è un effetto collaterale di un anno in ripetuta quarantena. Ma la consapevolezza di poter superare ogni ostacolo. Se sai da dove iniziare.

SAGITTARIO“Puoi sempre guardare il negativo / ma dovresti sempre vivere nel positivo”. E dovresti sempre dare ascolto a Stevie Fonder, Sagittario, e alla sua capacità di trovare la felicità anche nell’inatteso. Dovresti farlo soprattutto per amplificare le promesse di un 2021 che ti regala esperienza da “un volta nella vita” e realizzazione dei tuoi desideri fondamentali per un’esistenza a tua misura, ma ti chiede in cambio solo un piccolo makeover interiore. Che vuol dire applicare abbondanti dosi di “illuminante” alla tua genuinità e all’interesse per gli altri, un po’ di correttore all’egocentrismo e tanto colore al senso di meraviglia. Poi potrai abbandonarti senza pensieri all’abbraccio dell’universo.

Love Song. Negli ultimi anni hai usato il distanziamento sociale dal romanticismo per proteggere un cuoricino fragile. Puoi tornare ad avvicinarti all’idea, Sagittario, non ci sono rischi.

Working Blues. Cielo sereno, mare calmo, solo qualche accenno di vento che sai come usare per ottenere una consistente spinta in avanti.

In the mood. Non temi il cambiamento. Scoprirai al contrario un certo piacere (e vantaggio) nell’assecondarlo e anticiparlo.

CAPRICORNO
Il 2021 ti toglie dalle luci della ribalta, Capricorno, e ti invita a fare un passo indietro per dedicarti alla guarigione. Hai vissuto un anno di auto affermazione e hai nascosto i dubbi sotto il tappeto. Il problema è che non sono scomparsi affatto e, anche se non li vedi e nessuno li vede sono sempre lì ad attenderti al varco. Cosa fare? Le stelle ti forniscono la soluzione: prendere l’aspirapolvere. Ovvero stanarli, affrontarli e lasciargli inghiottire dal tubo. La validazione esterna che hai sempre cercato per le scelte recenti non ti basta, è chiaro che l’accettazione deve venire dal tuo più grande avversario, te stesso. Solo così potrai ottenere la sicurezza in ogni aspetto della vita, la serenità e l’equilibrio che cerchi come l’oro. E ad abbracciare con coraggio anche l’incerto.

Love Song. Le lotte di potere in amore sono utili quanto il chat-bot della tuo gestore telefonico o della tua banca. Nessun partner e nessun rapporto è perfetto. Prima te ne fai una ragione, prima ti godrai la felicità.

Working Blues. Senti la costrizione di un lavoro che ti sta sempre più stretto. Allo stesso tempo senti ardere in te il fuoco della creatività. Prima di fare scelte azzardate ricorda che una cosa non esclude necessariamente l’altra.

In the mood. Il risentimento non è utile per il tuo stomaco, Capricorno. Liberatene e liberati di quanto arresta la tua crescita. E ricorda che non è ciò che (o chi) pensi tu…

ACQUARIO
All’alba della tua era, caro Acquario, è tutto un tripudio di concordanze, assonanze e vibrazioni all’unisono (tranquillo non c’è nessuna gratuita beatificazione in atto). E di pace, giustizia, perdono, fiducia, speranza e grande ottimismo. All’inizio opporrai resistenza, ma con il passare dei mesi – dopo qualche necessario esercizio di resilienza ed elasticità – non avrai altra scelta che la resa. Incondizionata. E troverai nuove mete e stimoli, più consoni alla tua nuova visione, che ti porteranno grandi benefici e avranno un potentissimo effetto riverbero sulle persone che ti circondano. Motivando gli amici e ispirando i nemici.

Love Song. Qualsiasi cosa tu decida di fare, Acquario, scappare in Messico per un matrimonio lampo, trasformare un flirt in un rapporto, o chiudere una relazione complicata, hai una potentissima benedizione celeste.

Working Blues. Un cambiamento nella sfera familiare crea una reazione a catena che ha ripercussioni anche sulla carriera. E non sono affatto negative.

In the mood. Se tutto ti sembra troppo tranquillo, non deprimerti, l’estate porterà incontri epocali, di quelli che sanno lasciare impronte durevoli sull’anima e sulla vita.

PESCI
“Per farla breve, è stato un brutto periodo / Per farla breve, sono sopravvissuta”. Come una meditabonda e indie-folk Taylor Swift riflette sulle insidie del suo annus horribilis, il 2016, e dimostra che si po’ rimanere in piedi, così tu, Pesci, entri in questo 2021 con una visione rinnovata della vita e il desiderio di cambiare definizioni e riferimenti. Per esempio il concetto di casa, che si avvicina sempre più a una sensazione che a un logo fisico. O i valori per te fondamentali che smettono definitivamente di essere merce di scambio. O ancore il riallineamento di pensieri e scelte che esprimono una diversa forza e convinzione, mettendoti finalmente in armonia con il coso e con ciò che ha preparato per te.

Love Song. La metà della mela, imperfetta e unica, esiste ed è a portata di mano. La domanda è: saprai riconoscerla?

Working Blues. Tutto, in questo anno di ritorno alla vita, è preparazione. A un salto di qualità, a un progetto vincente, alla realizzazione di un’ambizione. Non cercare di bruciare le tappe!

In the mood: La famiglia e il recupero di tutto il bello del tuo passato, prossimo o remoto, ti faranno indulgere nella nostalgia ma ti regaleranno anche il candore necessario a godere i doni di un’estate intensa.


  • 53
    Shares