Editoriali

Gli editoriali di Rossano Lo Mele, direttore di Rumore.

Editoriale 311: I ferri del mestiere

(Illustrazione di copertina del libro I ferri del mestiere) di Rossano Lo Mele Il casino dei giornali di settore riguarda anzi tutto il linguaggio scelto. Anzi, il casino dei giornali di settore è che quando li legge davvero una persona interna (a quel determinato settore) ci...

Editoriale 310: La Cina non è mica tanto vicina

di Rossano Lo Mele Solo questo mese, fra poche pagine, ospitiamo le storie di: un rapper di Chicago che ha scritto un concept album sulle case popolari dove è cresciuto. Una giovane autrice brasiliana ricollocatasi col marito a Lisbona. Una sua collega, praticamente coetanea, mezza...

Editoriale 309: In memoria di Grantzberg Vernon Hart

di Rossano Lo Mele C’è questo fotografo che sta in Texas: si chiama Mark Menjivar. Dieci anni fa ha cominciato ad andare a casa di sconosciuti. O per meglio dire: che aveva conosciuto poco prima, sull’aereo, al ristorante, cose così. Andava da loro per scattare...

Editoriale 308: Nuovo “Rumore”: istruzioni per l’uso

Quattro anni fa, estate 2013, ci siamo messi a lavorare sul nuovo “Rumore”. La vicenda la conoscete, ma vale la pena ribadirla. Team fatto di nuovi innesti, ma con profonde radici dentro la storia del giornale. Cosa vuol dire ridisegnare un mensile? Significa cambiare...

Editoriale 306/307: Quattro decenni con Paul Weller

di Rossano Lo Mele Sull’Inghilterra di oggi: “Dalla fine degli anni 80 in poi gli inglesi sono migliorati, hanno cominciato a viaggiare di più, sono meno razzisti e xenofobi. Io la vedo così: ogni Brexit o UKIP che emerge dal sapore reazionario, deve fronteggiare un...

Editoriale 305: I dieci comandamenti del giornalismo musicale

(credits: Il Saggiatore) I DIECI COMANDAMENTI DEL GIORNALISMO MUSICALE DI SUCCESSO... e i peccati che ti fanno evitare (Ashley Kahn) La chiarezza è meglio della confusione, una frase esplicita è meglio di un’allusione e un testo più breve è meglio di uno più lungo. Sempre che non...

Editoriale 304: L’importanza di essere Goffredo Fofi

(via Il Resto del Carlino) di Rossano Lo Mele Maestro. Assistente sociale. Critico cinematografico, letterario, teatrale. Editor ed editore. Talent scout. Oggi ancora rubrichista de “Internazionale”. Intellettuale militante e maître à penser: queste ultime due, a essere onesti, sono definizioni che cordialmente detesta, pur essendo rispondenti al...

Editoriale 303: Il futuro è un’ipotesi

di Rossano Lo Mele Su una serie di siti statunitensi – perlopiù focalizzati sull’analisi e gli sviluppi dell’informazione – da qualche mese impazza un botta e risposta sull’eterno (niente affatto nuovo e per alcuni immagino più che barboso) tema dei temi: carta contro digitale. Giornali di una...

Editoriale 302: Tornare indietro di 200 anni in 48 ore

(via: Seicorde) di Rossano Lo Mele La macchina del tempo dell'ENEL e della TIM. Ho pensato molto in questi giorni. Perché ho avuto un sacco di tempo per pensare. Ho fatto un viaggio indietro nel tempo. Prima lentamente, poi sempre più velocemente, fino a spegnersi di colpo...

Editoriale 301: Cosa leggono i lettori?

(via Lumen Learning) di Rossano Lo Mele Di “Rumore”, sottintende il titolo. O meglio: cosa leggono i lettori del sito di “Rumore”, www.rumoremag.com? Dopo aver smontato l’albero e gli addobbi ci siamo messi come al solito a studiare i dati relativi ai frequentatori del nostro sito,...

Editoriale 300: Trecento volte Rumore

di Rossano Lo Mele Dice, scusa: una cosa non ho capito. In che senso intendi le 300 canzoni più rumorose di tutti i tempi? Bella domanda, risposta impossibile. Ma proviamoci. Questa rivista è nata 25 anni fa. Nel senso che a marzo 2017 festeggia 25...

Editoriale 299: Il passato risponde presente

(Miguel Ferrer, Kyle MacLachlan, David Lynch e David Bowie in Fuoco cammina con me) di Rossano Lo Mele Si chiude un anno ed è inevitabile provare a unire i puntini degli eventi allo scopo di disegnare un bilancio. Che anno è stato? Ci chiediamo e ci chiederemo...

Editoriale 298: I problemi del nuovo realismo

di Rossano Lo Mele Su uno degli ultimi numeri de “L’Espresso” compare una lunga, densa intervista a Umberto Contarello. Per farla breve, lo sceneggiatore dei film di Paolo Sorrentino. Contarello, 58 anni, è autore di corposa esperienza. Dice molte cose lungo la chiacchierata con l’intervistatore....

Editoriale 297: Rock agent provocateur

di Rossano Lo Mele Ho visto Liam Gallagher una sola volta dal vivo, allo Juventus Stadium. Non stava suonando. Giocava a calcio, invitato dall’amico Alessandro Del Piero. Era una “Partita del cuore”. Mentre questo giornale è già comodamente in edicola, il rock continua inesorabile a...

Editoriale 296: Te recuerdo Victor

(via) di Rossano Lo Mele Nei tormentati giorni estivi in cui in Italia indugiavamo sulla (in)sensatezza dei calci di rigore battuti da Zaza e Pellè agli Europei (sembra roba del ‘900, no?) dall’altra parte del mondo succedeva questa piccola cosa qui, ben raccontata da Richard Luscombe...

In Edicola