•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In un’intervista a Times Magazine, Dave Grohl ha detto che è possibile che la copertina di Nevermind venga modificata dopo la causa intentata alla band da Spencer Elden

In occasione di un’intervista a Times Magazine, Dave Grohl ha commentato il caso della copertina di Nevermind – per chi non fosse aggiornato: Spencer Elden, il bambino sulla copertina del disco di cui quest’anno si celebra il trentennale ha fatto causa alla band sostenendo che la copertina violi le leggi sulla pedopornografia e lo sfruttamento di minori, e chiedendo ai membri in vita e agli eredi di Kurt Cobain un risarcimento di 150mila dollari per ognuna delle persone coinvolte. Malgrado l’ultima versione sia stata stampata fedele all’originale, secondo Grohl, c’è la possibilità che si decida di accogliere la richiesta di modificare la copertina incriminata:

Ho molte idee su come dovremmo modificare quella copertina”, ha detto, “ma vedremo cosa succede. Vi faremo sapere. Sono sicuro che troveremo qualcosa di buono… Penso che ci sia molto di più da aspettare e molto di più nella vita che impantanarsi in questo genere di cose. E, fortunatamente, non devo sbrigare le scartoffie


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •