• 222
    Shares

Muzz è il nuovo progetto di Paul Banks: il trio è formato dal leader degli Interpol con il batterista Matt Barrick (Jonathan Fire*Eater, WalkmenFleet Foxes) e il polistrumentista Josh Kaufman (Bonny Light Horseman). Il loro primo album uscirà il 5 giugno per Matador e si chiamerà appunto Muzz. La band aveva condiviso come primo singolo, Bad Feeling.

La band nasce da una lunga amicizia tra Banks e Kaufman che si conoscono dall’adolescenza quando vivevano tutti e due in Spagna. Barrick ha suonato la batteria nel progetto Banks + Steelz e in alcuni album di Kaufman. Josh ha lavorato anche al progetto solista di Paul Banks, Julian Plenti. Un insieme di connessioni che li lega da tempo.

La scaletta dell’album omonimo Muzz:

01. Bad Feeling
02. Evergreen
03. Red Western Sky
04. Patchouli
05. Everything Like It Used To Be
06. Broken Tambourine
07. Knuckleduster
08. Chubby Checker
09. How Many Days
10. Summer Love
11. All Is Dead To Me
12. Trinidad

Successivamente erano arrivati i singoli (e video) Black Tambourine e il bellissimo brano Red Western Sky, con un video girato girata all’American Treasure Tour Museum, location scelta dopo una visita della famiglia Barrick.

Durante il lockdown però la band non si è risparmiata, è ha proposto le versioni acustiche di Bad Feeling e l’inedita Trinidad

1. Bad Feeling

2. Trinidad

Qua sotto, invece, potete guardare l’ultimo video prima della pubblicazione del disco. Il singolo si intitola Knuckleduster e l’ambientazione dl video non può non farci pensare a Slow Hands degli Interpol.


  • 222
    Shares