• 1.9K
    Shares

Le posizioni e i pensieri di Varg Vikernes aka Burzum son ben noti: il più delle volte antisemiti, razzisti e complottisti. È un fatto recente che YouTube, alcuni mesi fa, aveva fatto chiudere il suo canale Thulean Perspective proprio per questo motivo. Non avremmo però mai pensato di leggere le parole Burzum e Salvatore Aranzulla (il divulgatore informatico più letto in Italia) nella stessa frase, eppure ci sbagliavamo: in una serie di tweet, infatti, Varg Vikernes ha esposto una sua teoria sull’evoluzione delle “razze” italiane e scandinave, secondo cui gli italiani di oggi somigliano tutti a Salvatore Aranzulla perché nel corso dei secoli si sono mescolati con i loro schiavi ebrei. Nel primo tweet, Vikernes sostiene che “l’oscurità della civiltà si sta muovendo verso nord. L’antica Italia somigliava molto alla Scandinavia di oggi. La Scandinavia del futuro somiglierà all’Italia di oggi”.

In risposta a un altro utente poi scrive: “Forse vorresti parlare di tutti gli schiavi ebrei che avevano e di come si mescolavano anche con loro? Non c’è da stupirsi che oggi molti italiani abbiano questo aspetto”, allegando una foto di Salvatore Aranzulla trovata in rete:

Vedremo quanto durerà su Twitter Varg Vikernes, e se continuerà così con i suoi tweet; per ora continua con un po’ nazionalismo celebrando la Svezia contro “questi avidi ‘banchieri’ che la odiano”.

Pare non sia stato nemmeno risparmiato Matteo Salvini da Varg Vikernes che viene definito mediorientale.

Qua sotto un meme che mette assieme il quarto album di Burzum, Filosofen (1996) e il nome di Aranzulla. L’autore non è noto ma lo ringraziamo comunque e se vi viene comunicato aggiorniamo i credit.


  • 1.9K
    Shares