• 184
    Shares

La storia degli Unwelcome comincia da lontano, sul finire degli anni 90 quando in una compilation dell’Ammonia Records dal pionieristico titolo HTML (High Tension Music Level) con band trasversali con influenze metal e grunge – tra queste Drift, Livello Zero e H-strychnine – c’erano pure loro.
Gli Unwelcome firmarono per la canadese Attack Records che però ebbe dei problemi. Alla fine con estremo ritardo pubblicarono Independent Worm Songs con un’altra etichetta.

Dopo svariati anni riecco gli Unwelcome (originari di Cuneo) con un album tenuto nel cassetto per troppo tempo e pubblicato da Ammonia Records. Un lavoro inedito e mai realizzato dal titolo Rifles.

In anteprima su Rumore c’è il nuovo video del brano Me For President, decisamente terrificante ma altrettanto attuale. Il gioco sarà anche riusire a riconoscere tutti gli amici ch hanno partecipato. Qua sotto l’elenco completo:

Ago Mascarello, Alessandro Alberani (Addiction, Hell Obelisco), Alessandro Fuzz Regis (Fuzz Fuzz Machine), Alex Astegiano, Kappa (Ammonia Records), Andrea Zanetti (Addiction, Hell Obelisco,) Adriano Billy Rovere (Lou Seriol), Dj Bubu, Dario Fogliato, Davide Didi Diano (Magazine du Kakao), Debbie Bisceglia, Diego Occelli (Magazine du Kakao), Davide Dudu Gallo (If I Die Today), Enrico Cerrato (Petrolio, Infection Code), Fabio Magliano, Fabio Taricco (Green Mamba), Franco Fucili, Gabriele Oltracqua (Infection Code), Juri Bianchi (Addiction), Lorenzo Basso (Zanzanù), Lourenz Merloni (Crackdown), Lothar Benso (Los Bastardos), Luca Mangolini (Nervino), Lucien Ferraresi (H-Strychnine), Marco ElFrez Fresia (If I Die Today, Peste), Mariano Somà (Ape Unit, Septycal Gorge), Matteo Baldi Mauro Pulga (H-Strychnine), Mauz Renaudo, Mr.Pol Paolo Piccagliani (Hangin’ On a Thread), Paski Pietro Camonchia (Inri), Riccardo Parravicini Riccardo Tesio (Marlene Kuntz) Ricky Porzio (Infection Code), Roby Gaia (Lou Seriol, Airborn) Simo Squillario, Stefano Degioanni (Lou Seriol) e Valerio Berruti.


  • 184
    Shares