Dopo il messaggio dei R.E.M., Michael Stipe ha voluto lanciare un appello a rimanere in casa e seguire tutte le regole per arginare la diffusione del coronavirus, ormai emergenza globale. Il cantante, che inizia il video cantando un pezzo di It’s The End Of The World As We Know It, fra le altre cose dice di aver parlato con amici italiani che raccomandano agli altri paesi di non sottovalutare la situazione. A inizio 2020 i R.E.M. sono stati nostra cover story del numero di gennaio 2020 per festeggiare i 40 anni dalla loro nascita.

Stipe dice quindi di essersi messo in auto-quarantena per la sicurezza sua e soprattutto degli altri. Sul suo sito si trova la versione integrale del messaggio, mentre qui sotto potete vedere la versione ridotta pubblicata sui social.

A ottobre 2019, Michael Stipe aveva pubblicato il suo primo singolo solista e il video ufficiale, ma aveva poi ammesso che per il disco completo i tempi sarebbero stati lunghi. Nell’attesa di nuovo materiale, ci guardiamo il suo video in cui parla anche degli amici italiani.