All’età di 45 anni e a un giorno dal suo 46esimo compleanno è morto Gabe Serbian, batterista dei Locust ed ex membro degli Zu per un breve periodo

Con un annuncio che lascia senza parole sul profilo dei Locust, band grind noise/hardcore di San Diego, si apprende della scomparsa del batterista americano Gabe Serbian. “È con grande tristezza che dobbiamo condividere la morte di Gabe Serbian il 30 aprile 2022. A questo mondo mancherà Gabe come amico, membro della famiglia, musicista e artista. Continuerà a vivere in tanti modi e attraverso tutti coloro che ha incontrato durante questi anni con noi. Il 1 maggio è il suo compleanno e speriamo che voi possiate trovare un modo per celebrare la sua vita. In questo momento difficile vi chiediamo di dare privacy alla famiglia di Gabe”. Per aiutare la famiglia che lascia Gabe, una moglie e due figli, è stato creato dal cantante dei Locust Justin Pearson un crowdfunding a cui potete partecipare. Anche gli Zu lo hanno ricordato con un post: “Gabe. La prima volta che ti sei seduto con noi abbiamo sentito il vento provenire dai tuoi tamburi. Letteralmente. È stato un vero onore suonare e passare del tempo con te. Grazie.”.

Gabriel Serbian ha suonato principalmente nei Locust e per alcuni periodi in molte altre band come agli albori dei Cattle Decapitation, nel supergruppo Head Wound City fin dall’inizio, nella band italiana Zu dal 2014 al 2015, poi nei Butcherettes, Wet Lungs, Holy Molar (alla chitarra) e molti altri gruppi, senza dimenticare il suo ruolo di cantante nei Dead Cross prima di Mike Patton.

Qua sotto ci riguardiamo due live in Italia con The Locust e Zu: