È un momento molto delicato e particolare per tutti; nessuno è escluso, nessuna comunità, nazione o stato sono esenti. Per cercare di starvi un po’ vicini abbiamo cercato di produrre alcuni articoli su questo periodo di quarantena: piccoli angoli di riflessione, svago, decompressione, consigli o altro, visto il periodo che vede molti di noi limitati alle quattro mura di casa.

Su Rumore trattiamo tutto quello che gira intorno alla musica e il mondo dello spettacolo è uno dei settori più penalizzati in questo momento. Abbiamo deciso di fare qualche parola con band, artisti, produttori o dj che stanno vivendo questo momento particolare, che magari proprio durante il lancio di un disco, all’inizio di un tour o in preparazione di nuovi progetti, hanno dovuto frenare tutto. Faremo delle dirette streaming su Instagram e parleremo con loro, tanto ormai siete tutti abituati.

Seguite Rumore su Instagram

Sabato 18 aprile, ore 15, sul profilo Instagram di Rumore (seguiteci qui) ci sarà Dardust come nostro ospite, intervistato da Nicholas David Altea. Compositore, produttore e pianista. Il musicista ascolano, all’anagrafe  Dario Faini, lo scorso anno ha cofirmato con Charlie Charles il pezzo urban pop di Mahmood, Soldi, che ha vinto il festival di Sanremo 2019. Recentemente ha prodotto anche la traccia di Rancore per l’edizione 2020 ma collabora quotidianamente con i maggiori artisti pop della musica italiana.

Il suo terzo disco si intitola S.A.D. Storm and Drugs, è stato pubblicato da Sony, ed è una sorta di chiusura del cerchio, o meglio, di una trilogia iniziata nel 2014 con i precedenti album. Un disco che alterna classica contemporanea, visioni sintetiche e pulsazioni elettroniche sotto pelle.

Il suo tour era partito ma, come tutti, ha dovuto riprogrammare le date. Nel frattempo ha anche pubblicato una versione acustica del singolo S.A.D., sesta traccia del suo ultimo lavoro.

Da oggi, tutte le interviste in diretta streaming di Rumore, saranno segnalate anche nella nuova sezione di Dice, ossia Dice TV. In un momento in cui siamo impossibilitati a uscire e andare ai concerti in modo facile e semplice come prevedeva Dice, la piattaforma si è adattata alla situazione ed è diventata un contenitore di streaming (concerti, dj set o interviste) da seguire e che vi consiglierà cosa guardare conoscendo già i vostri gusti musicali.