• 102
    Shares

Non solo quarantena e razzie nei supermercati: fra gli effetti dell’allarme coronavirus c’è anche l’annullamento di concerti ed eventi nelle regioni interessate, in particolare a Milano, Torino, Bologna, dove fra le altre sono state annullate le cancellazioni di Seeyousound, il festival di cinema a tematica musicale iniziato lo scorso venerdì a Torino. “È un danno sotto tanti punti di vista”, ha dichiarato il direttore Carlo Griseri, “prima di tutto sotto il profilo dell’entusiasmo perché è stato un anno complicato e questo era il momento in cui avremmo visto il frutto degli sforzi fatti. Dal punto di vista economico è un problema perché abbiamo investito e un terzo del nostro budget è sempre il pubblico che arriva in sala”.

Fra i concerti annullati per i prossimi giorni, quelli di Tycho a Milano e Bologna, gli Algiers al Circolo Ohibò di Milano, Mabel ai Magazzini Generali, Generic Animal e altri, oltre all’intero programma della Scala.

E ancora: le date del Damo Suzuki’s Network saranno posticipate, mentre i Sebadoh hanno annunciato l’annullamento delle tre date del 24 marzo a Bologna, del 25 a Rivoli (TO) e del 26 a Milano.


  • 102
    Shares